Cardiochirurgia

Si occupa della chirurgia del cuore e dei vasi sanguigni ad esso collegati. Gli interventi cardiochirurgici più frequenti consistono in: sostituzione (con protesi biologiche o meccaniche) o riparazione delle valvole cardiache, per patologie congenite o degenerative; sostituzione protesica dell'aorta ascendente e dell'arco aortico (o applicazione di device all'interno di essi) per aneurismi o dissecazioni; bypass coronarici con utilizzo di condotti arteriosi (arterie mammarie, radiali, epigastriche, gastroepiploica, quadricipite femorale) o venosi (vena safena); ablazione di aritmie complesse, in genere fibrillazione atriale.