Neuropsicogeriatria

Specialità ambulatoriali

Prenotazioni 

Per accedere al servizio ambulatoriale è possibile telefonare al numero 011 8199203

Clicca qui per consultare il pieghevole del Centro dedicato alla diagnosi e alla cura delle malattie degenerative

Si tenga presente che sia che si tratti di una prima visita che di una visita di controllo tutti i pazienti devono presentarsi con tutta la documentazione clinica in loro possesso, con la terapia farmacologica in atto, muniti di occhiali da vista (se utilizzati abitualmente) e possibilmente accompagnati da un familiare.


La Neuropsicogeriatria si occupa della diagnosi e cura dei disturbi della memoria ed è dedicato a persone soggette a disturbi della sfera cognitiva e mnesica

Le varie attività prevedono la collaborazione di medici specialisti provenienti dalle branche di Neurologia, Psichiatria e Geriatria ma anche di una Psicologa esperta nei disturbi della sfera cognitiva del paziente geriatrico.

In particolare sarà possibile ricevere:

  • valutazione multidimensionale
  • inquadramento nosografico e stadiazione
  • trattamento farmacologico a lungo termine dei disturbi cognitivi
  • controllo dei sintomi comportamentali e della comorbilità
  • informazione e supporto ai familiari
  • orientamento e raccordo con i servizi socio-assistenziali

inoltre

  • promozione della contunuità assistenziale, in collaborazione con i Medici di Medicina Generale, attraverso l'integrazione con i Servizi del Territorio
  • collaborazione con l'Ambulatorio Specialistico Distrettuale per l'attuazione di programmi di intervento integrati e per l'attività del Nucleo Alzheimer (sezione alta protezione per soggetti con demenza e disturbi comportamentali).

Centro della Memoria

Per individuare i fattori di rischio per le funzioni cognitive, presso la Clinica Santa Caterina da Siena è possibile eseguire un check up neurocognitivo, un percorso dedicato alla valutazione, diagnosi e trattamento per la cura della memoria e delle facoltà mentali.

Il check up neurocognitivo si rivolge a chi avverte sintomi come perdita di memoria, ansia, depressione, disturbi del comportamento, cambiamenti nella personalità e desidera capirne l’origine.

Il check up prevede visite specialistiche, test ed esami diagnostici di vario livello articolandosi in più fasi, a seconda delle esigenze. In base ai risultati ottenuti nel primo screening, il medico Specialista suggerisce infatti se proseguire o meno con ulteriori accertamenti.

Lo screening
Il percorso inizia con la visita specialistica, esami del sangue e valutazione neuropsicologica, che si svolge in 90 minuti circa attraverso la somministrazione di test finalizzati a indagare funzioni cognitive(memoria,linguaggio, attenzione, orientamento), disturbi d’ansia e depressione e disturbi del comportamento.
Una o due settimane dopo lo svolgimento di questi esami, è previsto un secondo incontro con lo Specialista per condividere l’esito degli indagini e i passi successivi. Se i risultati sono nella norma, non c’è bisogno di altri accertamenti; se invece emergono delle anomalie, viene consigliato un approfondimento diagnostico specifico.

L’ approfondimento diagnostico
In base al quadro delle problematiche evidenziate dalla fase di screening, vengono indicati gli accertamenti diagnostici più opportuni in modo personalizzato.
Tra i più frequenti:

  • Esami neuroradiologici (TC e Risonanza Magnetica nucleare)
  • Elettroencefalogramma
  • Ecodoppler dei tronchi
  • Visite di altri Specialisti (cardiologo, endocrinologo)


La fase terapeutica
al termine degli esami, lo Specialista formula la diagnosi e definisce il percorso terapeutico. A seconda dei casi, possono configurarsi strade terapeutiche diverse che coinvolgono diversi