TAC (o TC) - Diagnostica per Immagini

Specialità ambulatoriali


La TAC (oTC) - Tomografia Computerizzata a doppia sorgente con possibilità di acquisire 128 strati presente presso la Clinica Santa Caterina da Siena è un tecnologia diagnostica di ultima generazione in grado di lavorare con due differenti fonti di energia e con una maggiore velocità d'acquisizione dei dati (è come avere una TC quattro volte più potente rispetto agli altri modelli).


In meno di un battito del cuore è possibile ottenere i dati permettendo di studiare le diverse parti del corpo con la migliore qualità dell’immagine alla minore dose di radiazioni attualmente disponibile.



Tra i principali vantaggi:

  • Velocità di acquisizione dei dati con la riduzione dei tempi di scansione
  • Miglioramento della qualità e della quantità delle informazioni ottenibili dall'esame. Grazie all'utilizzo di una modalità a doppia energia è possibile ottenere informazioni non solo morfologiche ma anche strutturali con conseguente miglioramento nella visualizzazione di eventuali alterazioni patologiche. 
  • Riduzione della dose assorbita di radiazioni ionizzanti  La dose di radiazioni è proporzionale al tempo in cui il soggetto è esposto all’interno della TAC. La velocità della macchina permette di ridurre l’esposizione anche del 50% rispetto a TAC meno evolute
  • Esame di pazienti in particolari condizioni cliniche. Velocità e bassa dose di radiazioni permettono di esaminare pazienti critici, traumatizzati, aritmici, dispnoici, nel post-operatorio, anziani, oncologici o pediatrici senza dover ricorrere a sedazione, ventilazione controllata o anestesia.
E' inoltre presente un lettino dedicato per pazienti affetti da obesità fino a 280 Kg.




Principali esami TAC suddivisi per aree di competenza:

 
TAC TORACE -  TAC ADDOMINALE 
 
  • Acquisizione di un ampio volume toraco-addominale in una unica fase di apnea
  • Caratterizzazione dei calcoli renali con indirizzamento al trattamento terapeutico
  • Screening 3D e virtuali per torace e addome quali broncoscopia e colonscopia virtuale, a completamento di indagini endoscopiche tradizionali o in alternative ad esse
 
NEURORADIOLOICO
Sono possibili studi perfusionali che consentono di identificare lesioni ischemiche anche di piccole dimensioni.
Lo studio perfusionale consente inoltre di visualizzare lesioni ischemiche recenti non “visibili” dalle apparecchiature TC prive di doppia sorgente.


 
ANGIO TC
In ambito vascolare è possibile eseguire studi  dei vasi del collo, di quelli intracranici, dell’aorta toraco-addominale, dei vasi iliaci e femorali con valutazione della vascolarizzazione degli arti inferiori. Questi studi sono in grado di identificare la presenza di stenosi o dilatazioni aneurismatiche anche non sintomatiche e di consentire una precisa pianificazione dei provvedimenti terapeutici eventualmente indicati.
Grazie all’utilizzo di un doppio iniettore gli esami possono essere eseguiti utilizzando una minima quantità di mezzo di contrasto e forniscono immagini di qualità diagnostica analoga a quella degli studi angiografici senza risultare altrettanto invasivi


 
TC CARDIACA
L'esame cardiovascolare è eseguibile in soli 250 millesimi di secondo - meno della metà della durata di un battito cardiaco - e permette la scansione del cuore in un unico volume con dose assorbita dal paziente inferiore ad 1 mSv, mentre la media della dose in esami di questo tipo varia da 8 mSv a 40mSv.

Consente di esaminare pazienti aritmici, in fibrillazione atriale, dispnoici, che non possono assumere betabloccanti, in condizioni critiche, senza necessità di sedazione, ventilazione o anestesia.

L' affidabilità delle immagini viene mantenuta anche in strutture anatomiche complesse

La valutazione di patologie coronariche, embolia polmonare e patologie vascolari aortiche si può realizare in un’unica scansione inferiore al secondo con dose di circa 2 mSv

Si effettua infine lo studio di stent e calcificazioni coronariche che possono ostacolare una corretta valutazione del lume vascolare (il diametro del vaso sanguigno attraverso cui scorre il sangue).

 
ONCOLOGICO
La TC consente una adeguata valutazione delle patologie tumorali sia al momento della diagnosi che nel successivo follow up con scansioni estremamente sottili per evidenziare il più precocemente possibile la presenza di alterazioni.


 
DENTALE 
  • Applicazione dedicata per la valutazione e la pianificazione pre-chirurgica e implantologica, con possibilità di eseguire ricostruzioni e misurazioni delle strutture ossee dentali.
  • Tempi di acquisizione ridotti con minimo rischio di artefatti da movimento o da protesi metalliche.
 
ORTOPEDICO
  • Studi della colonna per la valutazione ossea e discale in pazienti che non possono essere sottoposti a Risonanza Magnetica (pace-maker, claustrofobia, ecc.)
  • Studio di pazienti traumatizzati per la valutazione di fratture complesse.
 
OTORINOLARINGOIATRICO

Studio delle più piccole componenti anatomiche dell’orecchio, con acquisizione volumetrica e ricostruzione di elevata qualità delle immagini.


 
PEDIATRICO
  • Protocolli Care Child per adattare al meglio la dose irradiata all’età e al peso dei piccoli pazienti
  • La modalità flash consente di acquisire immagini torace/corpo con tempi ridottissimi senza necessità che il paziente trattenga il respiro o sia sedato. Un torace su un paziente di 3 anni può essere acquisto in 0,5 secondi; anche in caso di movimenti durante l’esame, le immagini risultano prive di artefatti.