Terapia del dolore

Specialità ambulatoriali


La Terapia del dolore, o Algologia, è rivolta ad affrontare il dolore acuto – derivante da trauma fisico – e del dolore cronico, causato spesso da condizioni patologiche di difficile trattamento (specie in ambito oncologico e neurochirurgico). A livello farmacologico, lo specialista è in grado d’intervenire con la somministrazione di farmaci analgesici non oppiacei, con oppiacei, antidepressivi (triciclici) e anticonvulsivanti.

Agopuntura

L’agopuntura è una dei cinque pilastri attraverso cui la Medicina Tradizionale Cinese  promuove la salute e il benessere. 

L’infissione di sottili aghi in punti ben precisi dei meridiani, permette di modulare l’energia vitale, disperdendola se in eccesso e tonificandola se in deficit, poiché l’origine delle patologie risiede nella perdita dell’equilibrio; ossia dell'armonico movimento delle diverse energie all’interno del corpo e armonica relazione delle energie interiori con l’ambiente circostante, come insegna l'osservazione delle leggi della natura. I punti dei meridiani efficaci in tal senso si chiamano “agopunti” e sono riconoscibili anatomicamente con diverse tecniche (palpatoria, misurazione elettrica e fototecniche avanzate)

Attraverso un'appropriata manipolazione degli aghi, si procede a disperdere l'energia in eccesso e tonificare le zone di deficit energetico. Il risultato del trattamento sarà il recupero del corretto funzionamento dei vari organi e di uno stato di benessere. L’inserimento degli aghi è indolore.  Gli aghi vengono quindi lasciati in sede per un periodo variabile da venti a quaranta minuti. In questo periodo di tempo il soggetto trattato raggiunge un profondo stato di rilassamento, grazie all'azione delle endorfine liberate dal cervello.

L’agopuntura è sicura e priva di effetti collaterali.Gli aghi sono sterili e monouso, così  da escludere ogni eventualità di malattia contagiosa.

L’agopuntura trova impiego nel caso di

 Dolore Acuto e Cronico: Cervicalgie, Dorso-Lombalgie e Sciatalgie, Periartrite scapolo-omerale (spalla dolorosa)Coxalgia (dolore all’anca), Gonalgia (dolore al ginocchio), Epicondilite (dolore al gomito), Dolore per artrosi articolare, Tendiniti, Distorsioni, contratture muscolari. Cefalea ed Emicrania (mal di testa). Nevralgie in genere (dolori di origine nervosa: nevralgia intercostale, nevralgia post-herpetica, nevralgia del trigemino)

Mestruazione dolorosa e Dolore pelvico.

Dolore dentale (anche come Analgesia per intervento odontoiatrici), Dolore dell’articolazione temporomandibolare.

Fibromialgia.