Cardiologia

Specialità ambulatoriali

Per visite e prenotazioni

Tel. 099.7704111
 

Specialisti

Responsabile: Dott. Ventra Simone

L’ambulatorio di Cardiologia di D’Amore Hospital è dotato di strumenti diagnostici e di tecniche terapeutiche all’avanguardia per affrontare tutte le patologie cardiologiche, anche complesse.

Le prestazioni

L’equipe è specializzata nella valutazione cardiovascolare globale per la prevenzione, la diagnosi e l’eventuale trattamento di tutte le problematiche legate al cuore.

Di seguito le prestazioni eseguite:

  • Visita con ecocardiogramma
  • Consulenza prechirurgica
  • Valutazione delle valvulopatie
  • Diagnosi di cardiopatie ischemiche
  • Trattamento di aritmie e scompenso
 
Esami diagnostici di primo livello
Nell’ambulatorio di D’Amore Hospital è possibile sottoporsi a indagini di I livello che forniscono informazioni dirette su anomalie strutturali del cuore.
 
> Ecocardiogramma
Fornisce infatti informazioni dirette su pareti cardiache, cinetica del cuore, valvole e pericardio. Con tale esame è possibile misurare le dimensioni delle cavità cardiache e il grado di contrattilità cardiaca e quindi l’entità della cardiopatia.

È possibile inoltre, mediante l'esame, appurare la presenza di malfunzionamento delle valvole, presenza di trombi, alterazione delle fasi contrazione-rilasciamento o evidenziare un’infiammazione del cuore.                                                                                            
Tali informazioni sono importanti per guidare il cardiologo nell'impostazione di un’adeguata terapia, o per orientarlo nella scelta di ulteriori esami diagnostici cardiologici.

> Elettrocardiogramma Dinamico Secondo Holter
E’ un esame che consente il monitoraggio continuo dell'ECG per 24-48 ore. Esso viene utilizzato per indagare la presenza di eventuali aritmie e/o di ischemia miocardica transitoria e inoltre è utile per verificare l’efficacia della terapia cardiologica.

Consiste nella registrazione, per un periodo di 24 o 48 ore, dell’elettrocardiogramma attraverso un registratore portatile che viene applicato sul torace del paziente.

> Monitoraggio continuo della pressione arteriosa (ABPM)
La pressione arteriosa viene misurata impiegando uno strumento portatile (holter pressorio) che rileva ogni quarto d’ora per la durata di 24 ore contemporaneamente la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca, permettendo così un confronto tra i valori registrati durante il giorno e quelli durante la notte. La metodica consente di accertare la diagnosi di ipertensione arteriosa e ottimizzare il percorso terapeutico più efficace.

> Eco doppler ed Eco-color doppler
Entrambi gli esami permettono di avere informazioni in tempo reale su morfologia e struttura di vene e arterie.
Sono indicati per rintracciare:
  • Occlusioni arteriose
  • Trombosi venose
  • Aneurismi
  • Insufficienza venosa
 
Esami diagnostici di II livello
Sono indagini molto impiegate in cardiologia che aiutano lo specialista ad indagare a fondo l’attività cardiaca.

Elettrocardiogramma da sforzo
Una delle prestazioni più avanzate è il test da sforzo che consiste nel far pedalare il paziente che viene costantemente monitorato con un elettrocardiogramma continuo insieme allo studio della pressione arteriosa e della riserva coronarica.

Ecostress farmacologico

Non tutti i pazienti, però, si possono sottoporre al test da sforzo: in questi casi, gli specialisti di D’Amore sono in grado di procedere allo stimolo farmacologico, inducendo lo sforzo al cuore con farmaci.