Radioterapia

Specialità ambulatoriali

Attività accreditata con il SSN - Tempi di attesa entro 7 giorni.
Prenotazioni Accettazione Cassa Attività Ambulatoriali

Da Lunedì a Venerdì 7.30 - 19.30 Sabato 8.00 - 14.00
Tel. 0545 217100

Specialisti

Coordinatore Attività: Dott.ssa Mauro Flora Anna
Dott. Raggi Enrico

La Radioterapia riveste un ruolo di primaria importanza nella strategia terapeutica delle patologie di pertinenza oncologica, ed è indicata soprattutto nei casi in cui la conservazione d’organo e la funzione estetica rivestono molta importanza. Sono trattate le patologie neoplastiche della mammella, della sfera otorinolaringoiatrica (glottide, orofaringe, ecc.), della prostata, patologie ano-rettali, linfomi, tumori encefalici e ginecologici.

Tecniche speciali come IMRT (Radioterapia ad Intensità modulata) e RADIOTERAPIA STEREOTASSICA sono ormai consolidate presso il nostro Servizio.

Questa viene utilizzata per il trattamento di lesioni primitive o secondarie individuate mediante metodi stereotassici, quindi con coordinate geometriche accuratamente individuate e verificate ad ogni applicazione. Grazie ad uno speciale "body frame", ovvero una struttura di bloccaggio del corpo del paziente, e immagini computerizzate ad alta precisione provenienti da TAC e Risonanza Magnetica, presenti in ospedale, l'acceleratore opera in modo chirurgico: le coordinate geometriche evidenziate mediante apparecchiature e sistemi laser permettono ad ogni seduta di "focalizzarsi" con precisione millimetrica sulla sede da trattare.

Tra le esperienze più significative quella del Karolinska Hospital di Stoccolma con percentuale della malattia superiore all'80%. In Italia con Maria Cecilia Hospital sono 5 attualmente i Centri dove viene eseguita tale metodica, mentre l'ospedale privato accreditato di Cotignola, è l'unico in Italia ad avere, insieme a Gamma Knife, le due metodiche radiochirurgiche d'elezione.

 La radioterapia è inoltre utilizzata nei trattamenti palliativi volti ad alleviare il sintomo e a migliorare la qualità di vita del paziente. Previa TAC di Simulazione, viene utilizzato un Acceleratore Lineare di ultima generazione con fotoni X da 6-15 MV ed elettroni, con possibilità di disporre di campi accuratamente schermati per proteggere gli organi a rischio.

 

Vuoi saperne di più? leggi il pieghevole informativo dedicato alla radioterapia oncologica.

 

In appoggio alla Radioterapia è presente il Servizio di Fisica Sanitaria

Responsabile:
DR. MICHELA BACCOLINI

Dr. Piera Baruzzi
Dr. Stefano Berardi
Ing. Massimo Burioli
Ing. Elisabetta Conti
Dr. Angela Grandioso
Dr. Luciano Lembo
Dr. Fabrizio Ponti
Dr. Silvia Ricci
Dr. Francesca Ravaioli
                                                                                           
Il Servizio svolge un'attiva e fondamentale collaborazione con il Servizio di Diagnostica per Immagini: il continuo controllo dei parametri tecnici più significativi delle apparecchiature radiologiche, delle risonanze magnetiche e della TAC-PET permette di assicurare la qualità delle immagini, garantendo una migliore prestazione diagnostica a favore dell'utente.

La collaborazione con il Servizio di Radioterapia riguarda la stesura dei piani di trattamento, la calibrazione degli acceleratori lineari, i controlli di qualità sul TAC simulatore, sugli acceleratori e su tutta la strumentazione di misura. Il Servizio di Fisica Sanitaria gestisce inoltre l'attività di protezione dei lavoratori, della popolazione e degli utenti riguardo ai rischi connessi all'utilizzo di radiazioni e di ultrasuoni: vengono infatti eseguiti periodici controlli di qualità sulle apparecchiature, rilevazioni ambientali e dosimetria personale sui lavori.