Ostetricia e Ginecologia

Specialità ambulatoriali

Per prenotazioni


Tel. 080 5042870 (CUP)

lunedì, martedì e mercoledì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 tel: 080-5040 280 / 371


Presso l’Ambulatorio di Ostetricia e Ginecologia si possono effettuare:
  • Ecografie fetali previste per il primo trimestre, secondo e terzo trimestre
  • Ecografie ginecologiche sia per via addominale che transvaginale, per le patologie dell’apparato genitale interno.
  • Esami di diagnosi prenatale
  • Isteroscopie
  • Colposcopie e citologie
  • Pap test
  • Biopsie
  • Consulti per pianificazione famigliare
 
Gli esami ecografici vengono effettuati da operatori esperti e refertati secondo i criteri della Società Italiana di Ecografia Ostetrica e Ginecologica.
 

> Diagnosi prenatale
 
Nell’Ambulatorio vengono effettuate metodiche di diagnosi prenatale invasive per la ricerca del cariotipo fetale come Villocentesi e Amniocentesi.
La Villocentesi consiste nella biopsia di tessuto placentare (villi coriali) . Il prelievo si esegue tra la 11esima e la 13esima settimana di gravidanza, mediante un sottile ago che penetra nell’utero attraverso la parete addominale, e che aspira minime quantità di villi coriali. L’esame viene eseguito sotto continuo controllo ecografico.

L’Amniocentesi consiste nell’aspirazione di 15-18 ml di liquido amniotico attraverso un ago sottile che arriva nel sacco amniotico attraverso la parete addominale, sotto controllo ecografico continuo. Il prelievo si esegue tra 16 e la 18 settimana
 

> Isteroscopia

L’isteroscopia è una tecnica endoscopica che consente la visione diretta della cavità uterina e del canale cervicale e permette la biopsia mirata di eventuali lesioni. L’equipe si avvale della tecnica office che consente di diagnosticare e trattare contestualmente le patologie endouterine come i polipi o le malformazioni congenite.
 
In casi di fibromi sottomucosi o polipi particolarmente voluminosi si ricorre alla tecnica resettoscopica che richiede l’utilizzo di strumenti endoscopici di calibro maggiore e che quindi necessita della dilatazione del collo dell’utero. Pertanto sono effettuati in regime di ricovero ordinario o in day hospital in anestesia spinale o mediante sedazione.


> Colposcopia e Citologia
  L’ambulatorio per lo studio delle patologie del basso tratto genitale femminile ha l’obiettivo di diagnosticare precocemente e trattare le lesioni pretumorali del collo dell’utero, della vagina e della vulva.
  • Il pap-test è il principale metodo di screening che permette di riconoscere le pazienti a rischio di sviluppare nel tempo un tumore della cervice uterina.
  • La colposcopia consiste nell’osservazione della cervice uterina con un sistema di lenti di ingrandimento e la applicazione di reagenti che evidenziano le lesioni sospette.
  • La biopsia viene effettuata con apposito strumento ed è generalmente ben tollerata. Il materiale ottenuto viene inviato per l’esame istologico. Qualora l’esame istologico confermi la presenza di una neoplasia intraepiteliale (CIN) viene discussa con il medico la gestione successiva che , a seconda dei casi, sarà di osservazione o attesa o chirurgica mediante terapie locali come la conizzazione con ansa diatermica.
 
> Pianificazione Familiare: visita la pagina dedicata

L’Ambulatorio ha lo scopo di permettere l’inquadramento preoperatorio delle donne con richiesta di interruzione volontaria di gravidanza del primo trimestre (entro il 90° giorno).  Per approfondimenti clicca qui (altra pagina con la specialità)