Pianificazione familiare

Specialità ambulatoriali

Per prenotazioni

Tel. 080 5040560
Tutti i giorni tranne il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00.

L’Ambulatorio ha lo scopo di permettere l’inquadramento preoperatorio delle donne con richiesta di interruzione volontaria di gravidanza (IVG) del primo trimestre (entro il 90° giorno).

Il controllo prevede:
  • la raccolta dei dati anamnestici,
  • la visita ginecologica,
  • l’ecografia per stabilire l’esatta epoca della gravidanza,
  • il rilascio del certificato, se non si è già in possesso.

L’intervento verrà eseguito dopo i 7 giorni concessi dalla legge 194 per l’eventuale ripensamento.

 

La pillola RU486

La direzione generale dell’ASL di Bari ha autorizzato l'Ospedale Santa Maria ad utilizzare la così detta “pillola abortiva”.

L’interruzione volontaria di gravidanza attraverso il metodo farmacologico è una procedura medica, distinta in più fasi, che si basa sull’assunzione di due principi attivi diversi, il mifepristone (RU486) e una prostaglandina, a distanza di 48 ore l’uno dall’altro.

Nel pieno rispetto della legge 194 del 1978, è possibile ricorrere a questo metodo non chirurgico dietro richiesta della donna interessata, sulla base delle Linee di indirizzo sulla interruzione volontaria di gravidanza emanate dal Ministero della Salute il 24 giugno 2010.