Aritmologia ed Elettrofisiologia

Specialità di ricovero

Segreteria


da lunedì a venerdì 8.00 - 20.00; sabato 8.00 - 14.00.
Tel. 080.4080111

L’unità operativa di Aritmologia ed Elettrofisiologia di Villa Lucia Hospital è un centro d’eccellenza nel trattamento delle aritmie cardiache e rappresenta un centro di riferimento a livello internazionale per la formazione degli specialisti.

L’equipe si avvale di avanzate tecnologie nell’applicazione delle metodiche ablative endocardiche ed epicardiche  e interagisce in modo costante con le unità di Cardiologia, Emodinamica e Cardiologia interventistica. 

 

Le patologie


La struttura si è specializzata nel trattamento delle seguenti patologie:
  • Disturbi del ritmo cardiaco trattabili con terapia farmacologica;
  • Tachicardia (atriale e ventricolare)
  • Tachicardia da rientro nodale
  • Fibrillazione atriale
  • Flutter atriale
  • Sindrome di Wolff-Parkinson-White
  • Bradiaritmie

 
Metodiche diagnostiche

Lo studio delle patologie del cuore avviene tramite indagini non invasive: registrazione Holter, test ergometrico, ecocardiografia, scintigrafia miocardica, risonanza magnetica nucleare, registrazione dei potenziali tardivi, analisi della variabilità della frequenza cardiaca.

> Studio elettrofisiologico endocavitario

La metodica principale dell’elettrofisiologia è lo studio elettrofisiologico endocavitario, che consente di analizzare le caratteristiche del battito cardiaco direttamente dall’interno del cuore mediante l’introduzione di elettrocateteri attraverso una o più vene periferiche in anestesia locale e in modo indolore per il paziente. Si ottiene così una mappa elettrica che registra la propagazione dell’impulso cardiaco durante l’aritmia.

 

Terapie


> Ablazione transcatetere

L’ablazione transcatetere consiste nell’eliminazione delle cellule cardiache responsabili dell’aritmia, ottenuta in genere riscaldando la punta di un elettrocatetere mediante una particolare forma di energia, detta radiofrequenza.

Di seguito l’elenco dei trattamenti terapeutici eseguibili presso la struttura:
 
  • Trattamenti farmacologici
  • Ablazione transcatetere con tecnica fluoroscopia
  • Ablazione transcatetere con tecnica non fluoroscopica (sistema Carto e sistema NavX)
  • Impianto di dispositivo antibradicardico (pacemaker)
  • Impianto di dispositivo antitachicardico (defibrillatore)
  • Stimolazione biventricolare per trattare lo scompenso cardiaco
  • Cardioversione elettrica esterna
  • Crioablazione