Ortopedia e Traumatologia e Neuro-Ortopedia della Colonna

Specialità di ricovero

Segreteria

tel. 051.9950515-525

dal lunedì al giovedì dalle ore 08.30 alle ore 19.00
venerdì dalle ore 08.30 alle ore 19.00
sabato dalle ore 08.30 alle ore 12.30


L'attività specialistica si occupa delle patologie degenerative e traumatiche dell'apparato locomotore conseguenti a traumi ed affezioni degenerative delle articolazioni. Si occupa inoltre di chirurgia artroscopica (ginocchio, anca e spalla), di chirurgia del piede e della mano e vengono inoltre trattate tutte le patologie della colonna vertebrale dove si utilizzano metodiche chirurgiche e artroscopiche che vanno dalla semplice riparazione di danni articolari, cartilaginei, meniscali e legamentosi fino alla sostituzione protesica di anca, spalla, ginocchio. Vengono trattate anche le patologie della colonna vertebrale.

Gli interventi effettuati comprendono:

  • Interventi all'anca: Artroprotesi di anca
  • Interventi al ginocchio: Artroprotesi di ginocchio, Artromiolisi di ginocchio, Ricostruzione legamento crociato anteriore (LCA), Legamento crociato posteriore (LCP), Legamento collaterale, Rotula, Sinoviectomia, Osterotomia tibiale, Asportazione esostosi, Artroscopia.
  • Interventi alla spalla: Artroscopia, Rottura cuffia rotatori, Capsuloplastica, Instabilità, Lussazione
  • Interventi alla mano: Patologia di Dupuytren e De Quervain, Tunnel carpale, Neurolisi del mediano, Dito a scatto.
  • Interventi al piede: Artrodesi, Alluce valgo, Dita a martello, Neuroma di Morton, Endortesi per piede piatto 


La Struttura ha sviluppato una importante attività di neuro-ortopedia della colonna. Esperti neurochirurghi si occupano della patologia della colonna vertebrale, dalle più frequenti (come l'ernia del disco cervicale, dorsale e lombare) alle più complesse come le patologie tumorali della colonna vertebrale e del midollo spinale, le deformità e i traumi della colonna vertebrale.

Particolare attenzione viene posta a riguardo delle patologie dolorose del rachide dovute ad instabilità applicando moderne tecniche di stabilizzazione vertebrale. Inoltre vengono trattate le fratture del rachide nell'anziano causate da osteoporosi con tecniche mini-invasive.