20 dic 2022 - Dalle ore 14.30 alle ore 18.30

La gestione dello stress

La gestione dello stress
98€
Prezzo (iva inc.)
20
Partecipanti
5,8
Crediti ECM
Aggiungi al calendario

Dettagli sul corso

In ambito lavorativo la parola stress viene citata molto spesso. Negli ultimi anni questo tema è stato studiato con sempre più attenzione perché non si riferisce semplicemente alla salute e al benessere dei lavoratori ma anche alle conseguenze che può avere a livello di infortuni, assenteismo, turnover e calo della produttività con conseguenze sia per i singoli che per le aziende. Ci sono diversi fattori organizzativi che possono causare lo stress lavoro-correlato, alcuni legati al “contenuto” del lavoro, come i compiti, i ritmi e i carichi di lavoro, l’ambiente, altri legati al “contesto”, come la cultura organizzativa, i ruoli, l’autonomia, il controllo, e l’aspetto legato alla comunicazione e alle relazioni interpersonali. Gestire al meglio lo stress nell’attività professionale porta ad un significativo miglioramento della capacità lavorativa in termini di collaborazione e maggiore correttezza nei rapporti con colleghi, collaboratori e referenti esterni, nonché ad un miglioramento nella capacità di bilanciare in maniera più equilibrata la sfera di vita professionale con quella personale.

Lo stress correlato all’attività lavorativa è attualmente un rischio reale e di impatto crescente per la salute e la sicurezza dei lavoratori e si manifesta quando le richieste che provengono dall’ambiente di lavoro superano le capacità dell’individuo di affrontarle e gestirle. Diverse ricerche indicano che è probabile che questo fenomeno aumenti in futuro, a causa dei numerosi cambiamenti in corso nel modo del lavoro.

Lo stress può causare conseguenze negative non solo per il singolo lavoratore ma anche per l’organizzazione; si può verificare da un lato un maggiore assenteismo o, dall’altro il fenomeno del presenteismo (le persone continuano ad andare a lavorare quando sono malate e non possono essere efficienti). Possono inoltre verificarsi un aumento dei tassi di incidenti e infortuni e lo sviluppo di una serie di sintomi che testimoniano una patologia comportamentale derivante da un forte esaurimento emotivo conosciuta come "sindrome di burnout". 
 

Programma

  • Diversi tipi di stress: positivo e negativo, acuto e cronico
  • Lo stress lavoro-correlato: spunti di riflessione e strategie per fronteggiarlo
  • Gestire al meglio tempo ed energia sul luogo di lavoro
  • Promuovere le competenze relazionali
  • Facilitare il mantenimento di un livello adeguato di comportamenti di risposta

Elenco Docenti

Gardini Ildegarda
Dott.ssa Ildegarda Gardini
Vai alla scheda
Area dipendenti
e collaboratori
Esegui l'accesso all'Area Riservata e all' Helpdesk GVM