Maria Cecilia Hospital

Mesoterapia, come terapia alternativa ma non solo

12 settembre 2018
Mesoterapia, come terapia alternativa ma non solo
La mesoterapia è una metodica medica basata sull'iniezione sottocutanea di una combinazione di farmaci, scelti in base al tipo di problematica che si vuole risolvere.

Approfondiamo questa tecnica con il Dott. Fortunato Resta - Fisiatra di Maria Cecilia Hospital e Responsabile della Riabilitazione neuromotoria di San Pier Damiano Hospital - che esegue questa metodica a Maria Cecilia Hospital.

Che cos’è la mesoterapia?
La mesoterapia, metodica originaria degli anni ’50, consiste nell'eseguire iniezioni di piccole dosi di farmaco o più farmaci il più vicino possibile alla zona che si vuole trattare.

Grazie alla mesoterapia è possibile ridurre le quantità di farmaci da assumere, caratteristica da non sottovalutare, soprattutto quando è già in cura per altri disturbi. 
Altre nota importante è che questa metodica permette alle sostanze, che si iniettano in modo mirato alla sede ed alla patologia che si vuole trattare, si diffondano per tutto l'organismo, coinvolgendo organi e tessuti che non ne avrebbero bisogno e potrebbero risentirne negativamente. Infine, al farmaco viene aggiunto anche dell'anestetico per ridurre ulteriormente il fastidio provocato dalle iniezioni.

Quando è possibile intervenire con la mesoterapia?
Le indicazioni del trattamento possono essere diverse: si ricorre alla mesoterapia in  medicina sportiva, flebologia, dermatologia e terapia del dolore e per la cellulite.
La mesoterapia è indicata per il trattamento di tendiniti, distorsioni e contusioni ed insufficienze venose e linfedemi.Spesso viene suggerita anche in presenza di mal di testa, cervicale e torcicollo.

Può anche essere un rimedio importante come analgesico e un antinfiammatorio, ad esempio per le artriti.

Quali sono i vantaggi della mesoterapia?
La mesoterapia presenta notevoli vantaggi rispetto ad altre terapie: è una terapia mirata che tratta i disturbi senza coinvolgere i tessuti circostanti.
Trattandosi di un’iniezione localizzata, agisce più rapidamente ed i suoi effetti durano più a lungo.

Esistono delle controindicazioni da tener presente prima di eseguire il trattamento?
Prima di sottoporsi a mesoterapia, lo specialista dovrà verificare lo stato di salute generale ed escludere eventuali allergie alle sostanze impiegate nel trattamento. A Maria Cecilia Hospital consigliamo prima una visita per inquadrare correttamente il paziente e, in un secondo momento, indirizzarlo alle sedute di mesoterapia.

E’ possibile riscontrare degli effetti collaterali durante il trattamento?
Le controindicazioni riguardano soprattutto il tipo di sostanza utilizzata e la presenza di eventuali allergie; starà quindi al medico curante consigliare o meno la mesoterapia in base al singolo caso successivamente a prima visita. Non deve mai essere considerata una terapia di prima scelta, deve essere valutato caso per caso rispettando sempre le raccomandazioni-indicazioni. 
 
Per prenotare una seduta di mesoterapia o una prima visita di valutazione con il Dott. Resta chiamate lo 0545 217111 o scrivete al nostro form

Condividi: