Maria Cecilia Hospital

Prevenzione cardiovascolare con la TC per Calcium Score Index

13 gennaio 2020
All’interno del percorso guidato per la valutazione cardiovascolare del paziente a Maria Cecilia Hospital di Cotignola, è possibile eseguire un esame non invasivo: la TC per Calcium Score Index

Ne abbiamo parlato con il Dott. Ilja Gardi, Coordinatore del Dipartimento Cardiovascolare a Maria Cecilia Hospital.

Dottore, di cosa si tratta?
La valutazione dello stato di salute delle coronarie è un procedimento piuttosto complesso. Mediante l’esecuzione della TC Calcium Score Index senza mezzo di contrasto è possibile misurare con grande precisione la quantità di calcio presente all’interno dei vasi sanguigni, le coronarie, che portano ossigeno e nutrimento al muscolo cardiaco. Attraverso la misura del calcio coronarico e il suo posizionamento è possibile ottenere informazioni molto importanti circa la presenza iniziale o avanzata della patologia coronarica, principale causa di morte nei Paesi occidentali ed anche in Italia.
In sintesi il Calcium Score Index permette una diagnosi precoce di coronaropatia al fine di prevenire eventi infausti acuti quali l’infarto del miocardio.

In pratica, per chi è consigliato l’esame, in che modo si esegue e quali sono le controindicazioni?
L’esame è indicato per coloro che si trovano nella fascia di età tra i 45 e i 75 anni ed anche oltre. 
Il Calcium Score Index consente, su base statistica ma personalizzata, di calcolare il rischio per quel soggetto di andare incontro ad eventi coronarici futuri. 

Il paziente viene collegato a 2 elettrodi, fa un bel respiro e l’esame è completato. Al Maria Cecilia Hospital, alla TC per Calcium Score Index abbiniamo un elettrocardiogramma via web con refertazione. Da questi accertamenti ricaviamo il punteggio, lo Score appunto, delle coronarie. Più basso è il punteggio elaborato dal software, minore è il rischio che la coronaria dia esiti infausti in futuro. 

L’accertamento non ha nessuna controindicazione particolare: può essere eseguito anche se il paziente non è a digiuno, riferisce allergie di vario tipo e non tollera il mezzo di contrasto. 

Perché è importante sapere se sono presenti placche calcifiche coronariche? E come incide il calcio coronarico su queste placche?
Nella fascia d’età tra 45 e 80 anni in Italia ogni anno muoiono per infarto oltre 40.000 persone in maggioranza totalmente asintomatiche. Quasi la metà di esse ha eseguito una prova da sforzo massimale con esito negativo per coronaropatia. Vi sono ricerche ormai consolidate che dimostrano come oltre il 60% degli infarti si manifesti senza che la coronaria sia ‘stenotica’ (cioè sia stretta) in maniera critica e senza che i pazienti abbiano sintomi preliminari particolari.
Sapere se si hanno placche coronariche con calcificazioni permette di assumere farmaci specifici, affinché le placche non si complichino, e anche di trattare le coronarie prima che queste diano sintomi o si occludano improvvisamente. In sintesi, il Calcium Score Index ci dice precocemente se c’è un problema alle coronarie a prescindere dall’assenza di una sintomatologia sospetta.

E dopo aver effettuato la TC per Calcium Score Index?
La TC per Calcium Score Index con ECG è il primo livello di prevenzione. Qualora la situazione clinica del paziente richieda un inquadramento del livello di salute più completo, è disponibile il Percorso Diagnostico Cardiovascolare che, oltre all'esame di primo livello, comprende:
  • Ecocolordoppler carotideo: permette di vedere se vi sono placche sulle pareti interne dei vasi carotidei per la prevenzione dell’ictus; 
  • Ecocolordoppler cardiaco: studia la morfologia del cuore evidenziando le sofferenze del muscolo cardiaco, le patologie valvolari, quelle congenite e del pericardio; 
  • Ecotomografia dell’aorta addominale: per valutare possibili dilatazioni del calibro - aneurismi - da sorvegliare o da trattare.
Ovviamente, nel caso in cui vengano riscontrati problemi seri, informiamo immediatamente il paziente e il suo medico curante, dando tutti i supporti di Alta Specialità che, nel campo cardiovascolare, sono la caratteristica di eccellenza riconosciuta a livello nazionale ed internazionale del nostro Ospedale.  

 
Per informazioni e prenotazioni contattaci allo 0545.217111 oppure tramite form contatti



 

Condividi