ambulatorio

La TC Polmonare è un esame svolto grazie all’utilizzo della tomografia computerizzata, una tecnologia che, tramite l’utilizzo di raggi X, permette di analizzare il parenchima polmonare, ovvero l’unità base del polmone. Questo tipo di analisi può essere eseguita con presenza o meno di mezzo di contrasto iodato a seconda del quesito diagnostico.

Quando richiedere una TC Polmonare

L’esame viene richiesto ogni qual volta si vuole approfondire un possibile quadro patologico polmonare e in particolare:
  • Patologie polmonari acute o croniche
  • Patologie respiratorie acute o croniche
  • Infezioni polmonari o respiratorie da agenti patogeni
Grazie all’utilizzo del mezzo di contrasto è possibile eseguire una valutazione della funzionalità dei vasi sanguigni e del flusso sanguigno del distretto polmonare alla ricerca di possibili stenosi, occlusioni, aneurismi e lesioni. Infine la TC Polmonare viene anche utilizzata per studiare i linfonodi polmonari e particolari elementi anatomici del polmone.

Quali patologie permette di diagnosticare

Le patologie che possono essere diagnosticate grazie alla TC Polmonare:
Da sapere

La TC polmonare può essere eseguita con e senza mezzo di contrasto.
Nel caso in cui non venga richiesto il mezzo di contrasto, non è necessaria alcuna preparazione specifica. Una volta eseguito l’esame il paziente potrà lasciare l’edificio. Questo tipo di esame è controindicato per le donne in gravidanza.

La TC Polmonare con mezzo di contrasto richiede un digiuno di almento sei ore prima di sottoporsi all’esame. Viene richiesto al paziente di sottoporsi preventivamente ad esami ematochimici ed esami delle urini per valutare i parametri creatinina e urea e, quindi, la funzionalità renale. Pazienti con insufficienza renale non possono infatti sottoporsi all’esame con mezzo di contrasto. A conclusione dell’esame è necessario bere molta acqua per eliminare il farmaco di contrasto. L’esame non può essere eseguito da donne in gravidanza.
 

Il paziente, che si presenterà a digiuno o meno a seconda del tipo di esame da svolgere. verrà sottoposto ad una breve anamnesi da parte del medico per valutare la storia clinica, raccogliere i dati necessari ed escludere allergie e gravidanze in corso per i pazienti donna.
 
Per coloro che si sottopongono alla metodica con mezzo di contrasto, il medico provvederà a predisporre un accesso venoso per l’infusione del farmaco. Durante l’esame potrebbero essere richiesti alcuni esercizi di respirazione per ottimizzare la fase di raccolta delle immagini.  
 
L’esame ha una durata di circa 20-30 minuti. E’ necessario attendere ulteriori 30 minuti prima di lasciare l’edificio.
 

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

VIA C. ROSALBA, 35/37, 70124 Bari (BA)
Puglia

Ottieni indicazioni

La struttura

Direttore Sanitario: dott. Luigi Lestingi
Presidente: Ettore Sansavini
Amministratore Delegato: Eleonora Sansavini
Posti letto: 127
Chi siamo
Carta servizi