Riabilitazione cardiologica

Specialità di ricovero

Specialisti

Direttore di dipartimento: Dott. Tonioni Stefano
Responsabile: Dott. Romano Massimo

Presso l’Unità Operativa di riabilitazione cardiologica trovano accesso i pazienti che hanno subito procedure chirurgiche quali:
 
cardiochirurgia toracica (bypass coronarico o interventi alle valvole cardiache)
angioplastica coronarica o periferica 
chirurgia arteriosa aortica o periferica (aneurismi –arteriopatie obliteranti)
impianto di pace-maker o defibrillatori 
oppure in pazienti con storia di scompenso cardiaco recidivante per cardiopatie croniche. 
 
La visione dell’Unità Operativa è multidisciplinare e si basa su un approccio ad hoc per ogni singolo paziente, al fine di proporre uno schema riabilitativo che possa essere quello più adatto alle esigenze di ognuno. Il paziente quindi è seguito da ogni Specialista dell’equipe e, grazie ad attività specifiche di riabilitazione e al percorso di supporto psicologico, diventa anche lui stesso parte attiva del suo percorso di cura. Anche la famiglia e i parenti sono inclusi nel processo riabilitativo.
Per poter portare avanti questa filosofia la struttura accoglie mediamente per una o due settimane i pazienti che durante questo periodo vengono seguiti da diversi Specialisti tra cui:
 
1. Cardiologo, per il costante monitoraggio delle condizioni di salute del paziente e per aggiustare la terapia sulla base delle condizioni post-chirurgiche o nei pazienti scompensati in rapporto ai sintomi e alle problematiche presenti. 
 
2. Cardiochirurgo, per il controllo delle ferite e di eventuali problematiche post-chirurgiche. 
 
3. Anestesista, per il trattamento del dolore. 
 
4. Fisioterapista, con il quale viene impostato un programma riabilitativo finalizzato ad incrementare la tolleranza agli sforzi cardiorespiratori inerenti la vita quotidiana, mediante un lavoro di fisioterapia respiratoria e di attività motoria progressiva, grazie ad esercizi mirati di riabilitazione cardiorespiratoria, con l'ausilio di macchine tra cui il cicloergometro e il tapis roulant (l’Unità dispone anche di cyclette per claudicanti) e di esercizi a corpo libero. Vengono anche proposti test come il Six minutes walking test all’inizio del ricovero e alla fine del percorso per valutare i progressi effettuati dal paziente.
 
5. Psicologo/psicoterapeuta, per colloqui con il paziente e con i familiari al fine di proporre un supporto informativo e un sostegno emotivo. Oltre ai colloqui e alle valutazioni psicodiagnostiche, le sedute possono prevedere anche tecniche a mediazione corporea (esercizi di respirazione, di rilassamento, posturali) in base alle esigenze di ogni paziente.
 
Durante tutta la degenza l’attività cardiaca dei pazienti è costantemente monitorata attraverso telemetria in ogni punto della struttura. 
Al termine del ricovero viene fatto un bilancio del recupero e si propone al paziente, secondo le necessità, di proseguire la riabilitazione presso gli ambulatori dell’Unità Operativa. 
 
 

Info legali

GVM SANITA’ SRL
Sede Legale: Via Vittorio Veneto, 169 - 00187 ROMA - Codice Fiscale, Partita IVA e n. iscriz. Reg. Imprese RA: 02020660391  PEC: gvmsanita@legalmail.it

Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Gruppo Villa Maria S.p.A