ambulatorio

Tra le varie tecniche utilizzate per il trattamento chirurgico dei pazienti la chirurgia robotica mininvasiva è quella più all’avanguardia e il robot Da Vinci Xi ne rappresenta il sistema più evoluto.
  • La struttura è costituita da una piattaforma robotica a 4 bracci dotata di: un sistema di visione 3D ad alta definizione per una visione chiara e allargata del campo operatorio, componenti miniaturizzate e articolate capaci di replicare il movimento della mano e di accedere alle aree difficili da raggiungere con la chirurgia tradizionale e laparoscopica, un sistema di controllo semplice e intuitivo che dà la possibilità al chirurgo di eseguire operazioni complesse con un approccio mininvasivo.
L’intero sistema è quindi progettato per offrire una maggior precisione al chirurgo e la massima sicurezza al paziente, perché viene ridotto il rischio di complicanze post-operatorie come infezioni e perdite di sangue.

Una delle procedure più eseguite con il robot da Vinci è la prostatectomia radicale, poiché consente una rimozione più precisa del tessuto tumorale e facilita un recupero più rapido della continenza urinaria e della funzione sessuale.

I vantaggi di questa tecnologia mininvasiva si traducono in una riduzione dei tempi di degenza e di recupero post-operatorio, un miglior risultato estetico per l’assenza di cicatrici e un rapido ritorno alle attività quotidiane.
 

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

Via Aurelia 275, 00165 Roma (RM)
Lazio

Ottieni indicazioni

La struttura

Direttore Sanitario: Dott. Giuseppe Massaria
Presidente: Ettore Sansavini
Posti letto: 230
Chi siamo
Carta servizi