ricovero

L’Echoalser è un innovativo sistema microinvasivo non chirurgico che sfrutta la termoablazione con laser per trattare l’ipertrofia prostatica benigna (IPB) e il tumore prostatico
La termoablazione con laser induce la necrosi coagulativa delle cellule della zona interessata dal trattamento attraverso un aumento della temperatura nel tessuto colpito. L’azione combinata del calore e del tempo di esposizione causa nelle cellule colpite un’alterazione strutturale irreversibile e la relativa perdita delle funzioni vitali. La necrosi cellulare continua per 72 ore dopo la fine dell’intervento. 

Il medico chirurgo interviene sulla zona d’interesse tramite via percutanea trans-perineale, senza necessità di anestesia generale, senza esiti cicatriziali e senza interessare le vie urinarie. La procedura prevede l’utilizzo di un fascio di luce laser che viene diretto nel tessuto da trattare grazie a fibre ottiche, a loro volta introdotte attraverso aghi molto sottili. Quando la luce laser viene rilasciata nel tessuto, l’aumento di temperatura provoca la necrosi coagulativa.

I vantaggi del trattamento sono: 
  • brevi tempi di recupero per il paziente (trattamento in giornata); 
  • mantenimento completo delle funzioni biologiche maschili, quali erezione, eiaculazione e minzione;
  • procedura breve; 
  • minor rischio di complicazioni e infezioni;
  • necessità di dover tenere il catetere solo per un tempo molto breve.

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

Via Aurelia 275, 00165 Roma (RM)
Lazio

Ottieni indicazioni

La struttura

Direttore Sanitario: Dott. Giuseppe Massaria
Presidente: Ettore Sansavini
Posti letto: 230
Chi siamo
Carta servizi