ambulatorio

La Medicina punti dolorosi, nota anche come neuro-riflessoterapia, è una terapia personalizzata e indolore basata sull’assunto generale e unico che: “A ogni sensazione patologica o di dolore corrisponde almeno un punto doloroso di infiammazione nei tessuti molli e indicato dal paziente come sede di tale sensazione. Trattando tale area con uno stimolo riflessogeno si riduce in tempo reale l’entità del punto doloroso, il sintomo e la patologia che lo ha provocato”. 

La stimolazione dei punti dolorosi viene fatta dal medico attraverso tecniche e strumenti specifici, che possono essere fisici, chimici o meccanici, fra cui: aghi sterili monouso, ago d’oro riscaldato, Bemer terapia, Shenar terapia e soft laser elio-neon. È possibile praticare più stimoli riflessogeni durante la stessa seduta. 
Gli stimoli applicati, siano essi aghi o altro, innescano la risposta riflessa dell’organismo, prevalentemente attraverso il sistema nervoso autonomo, che si attiverà per ristabilire la situazione di equilibrio e di benessere esistente prima della comparsa della patologia o del disturbo. 

Gli stimoli applicati hanno la capacità di promuovere la remissione del fenomeno morboso perché intervengono sui circuiti nervosi dell’organismo, percorrendo la stessa via nervosa che ha permesso al disturbo di arrivare in superficie e di provocare la sensazione di dolore e/o di disagio.  
Ciò che ottiene il paziente durante le sedute è:
  • la cessazione della sensazione dolorosa
  • il miglioramento del trofismo degli organi 
  • il ristabilimento ottimale delle funzioni dell’organismo e in particolare di quelle legate al sistema nervoso vegetativo 
Il punto doloroso viene individuato dallo specialista con la collaborazione del paziente e solo dopo un’accurata valutazione del suo stato clinico ed emotivo. 

La Medicina dei Punti Dolorosi può essere utilizzata per il trattamento di numerose patologie, sia semplici che complesse, dando risultati ottimali in particolare su:
  • artrosi
  • lombosciatalgie e cervicobrachialgie
  • ernia del disco
  • problematiche legate ai quadri di degenerazione disco vertebrale
  • cefalee croniche
  • emicrania
  • fibromialgia
  • disturbi legati alla menopausa 
  • obesità
  • herpes zoster e nevralgie post erpetiche
  • psoriasi
  • esiti di ictus
  • piaghe
  • terapia di supporto post chemioterapia
È possibile utilizzare la Medicina punti dolorosi anche per il trattamento dei disturbi emotivi come ansia, stress e depressione, e quelli di origine somatica e psicosomatica.  
 

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

VIA PUNTA DI FERRO, 2/C , 47122 Forlì (FC)
Emilia-Romagna

Ottieni indicazioni

Come raggiungerci

Uscita autostradale A14
2 minuti - 1,5 Km 
Stazione Ferroviaria Forlì 
5minuti - 4km 
Aeroporto Guglielmo Marconi (Bo)
1ora - 60 Km  

La struttura

Direttore Sanitario: Dott. Castaldini Nicola
Amministratore Delegato: Lucia Magnani
Chi siamo
Carta servizi