ambulatorio

 A Villa Serena vengono studiati e trattati i disturbi respiratori legati al sonno come ad esempio la Sindrome delle Apnee Ostruttive nel sonno (OSAS) caratterizzata dall’interruzione temporanea della respirazione durante il sonno.

I pazienti affetti da questa sindrome possono manifestare sintomi e disturbi come:
  • russamento
  • sonnolenza diurna, spia di una notte che non ha rispettato i normali cicli di sonno o post-prandiale
  • affaticamento fisico 
  • sonno non riposante 
  • disturbi dell’umore
  • difficoltà di concentrazione
  • calo della memoria e della libido.
I disturbi del sonno si possono verificare con maggiore frequenza in pazienti che soffrono di obesità o con disfunzioni del metabolismo, ma anche quando si consuma alcol, soprattutto nelle ore serali, se si fuma o assumono farmaci sedativi e miorilassanti.

Diagnosticarli tempestivamente e risolverli  o migliorarli è fondamentale perché esiste una comprovata associazione tra gravità della sindrome delle apnee notturne e l’aumento delle complicanze cardiovascolari, neurologiche e metaboliche

Come si svolge la visita e come si effettua l’esame della polisonnografia

I disturbi del sonno sono studiati in un’ottica multidisciplinare  per individuare più correttamente la causa.

Durante la visita si esegue l’esame obiettivo e la raccolta delle abitudini e dei dati e si propone l’esame della polisonnografia. Questa indagine, non invasiva e indolore, si esegue con  un dispositivo che registra i parametri utili ad approfondire la natura del disturbo e a indirizzare verso la terapia adeguata.

L’esame registra i parametri:
  • frequenza cardiaca
  • movimenti del torace
  • percentuale di ossigenazione nel sangue
  • attività cerebrale
  • posizione assunta dal corpo.
Per la  polisonnografia si utilizza un dispositivo, piccolo come un telefono cellulare, dotato di sensori ed elettrodi che viene consegnato al paziente dando le indicazioni sull'utilizzo.

Lo strumento esegue la registrazione degli eventi notturni e il giorno successivo viene riconsegnato in Struttura per la valutazione e la fase di refertazione. 

In base al risultato della registrazione, nel referto può essere consigliata la visita pneumologica per la valutazione del paziente e per la scelta dell'approccio terapeutico.

La diagnosi e i trattamenti

La polisonnografia permette di:
  • registrare le apnee, la loro durata e consentirne la classificazione più o meno ostruttiva
  • verificare le fasi del sonno in cui si verificano le alterazioni.
Le terapie e i trattamenti dei disturbi come il russamento o l’OSAS dipendono dal grado di restringimento delle vie aeree. In assenza di comorbidità e nelle forme lievi può essere sufficiente il dimagrimento se il paziente è in sovrappeso o una variazione della posizione durante il sonno.

Nelle forme più gravi può essere indicato procedere con l’applicazione di:
  • apparecchi odontoiatrici specifici come sistemi di avanzamento temporomandibolari
  • utilizzo di CPAP - Continuos Positive Airway Pressure dispositivo per la terapia ventilatoria che genera una pressione positiva di aria nelle vie aeree attraverso una mascherina applicata al naso ed evita l’ostruzione della faringe
  • trattamento chirurgico otorinolaringoiatrico o maxillo-facciale quando diventa necessario aumentare lo spazio respiratorio con la disostruzione e la stabilizzazione delle pareti delle prime vie aeree o con settoplastica, turbinoplastica e rimozione di polipi.
La scelta terapeutica è personalizzata per ogni paziente e segue una  valutazione multidisciplinare. Una corretta risoluzione dell’OSAS è importante soprattutto nelle sue forme più forti perché può essere correlata a un rischio aumentato di infarto, ictus, diabete e ipertensione a causa dell’interruzione del flusso dell’aria e dell’incidenza sulla saturazione dell’ossigeno, sulla pressione e sul metabolismo.
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di trovare il tuo medico preferito, prenotare visite, controllare l’esito degli esami direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora:

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

Piazza Leopardi, 18, 16145 Genova (GE)
Liguria

Ottieni indicazioni

Come raggiungerci

Dall'uscita autostradale
Genova Nervi 15 minuti / 5 km circa
> Genova Ovest 15 minui / 7 km circa 
 
Dalla stazione ferroviaria: 
Genova P. Principe 15 minuti / 5 km circa
Genova Brignole 7minuti / 2Km circa
 
Dall'aeroporto di Genova 25 minuti / 12 km circa

La struttura

Direttore Sanitario: Antonio Giacomo Parodi
Presidente: Ettore Sansavini
Amministratore Delegato: Livio Pietro Tronconi
Posti letto: 60
Chi siamo
Carta servizi