ambulatorio

L’Angio-TC è un esame diagnostico che permette di studiare la circolazione sanguigna nei vasi e nelle arterie del corpo e l’irrorazione sanguigna degli organi al fine di evidenziare eventuali anomalie che possono facilitare l’insorgenza di patologie a carico del sistema vascolare quali stenosi, aneurismi o lacerazioni delle arterie principali ed eventuali trombi a livello venoso. L’esame si esegue con mezzo di contrasto.

Che cose'è e cosa consente di fare 

Questo esame radiologico unisce le potenzialità della TC (Tomografia Computerizzata) e dell’angiografia (un esame diagnostico più invasivo e complesso), eseguito anch’esso con mezzo di contrasto, per studiare la morfologia dei tessuti vascolari e le eventuali disfunzioni attraverso l’introduzione di cateteri in vena.
Il mezzo di contrasto utilizzato per l’Angio-TC è un farmaco a base di Iodio, iniettato qualche minuto prima di eseguire l’esame, necessario per ottenere immagini più nitide e precise dei tessuti e dei vasi.

L’Angio-TC viene eseguita per diagnosticare:
  • Aneurismi intracranici o cerebrali, visualizzati attraverso l’Angio-TC Distretto Intracranico
  • Aneurisma dell’aorta toracica (Angio-TC Aorta Toracica) o dell’aorta addominale (Angio-TC Aorta Addominale)
  • Malformazioni che interessano i vasi, come eccessive aperture – pervietà – o parziali chiusure – stenosi – delle carotidi, le principali vene che fanno affluire sangue al cervello, causate dalla presenza di un coagulo di sangue o di una placca aterosclerotica (Angio-TC Tronchi Sovraortici)
  • Restringimenti delle arterie degli arti inferiori (Angio-TC Arto Inferiore)
  • Lesioni traumatiche a carico dei vasi sanguigni soprattutto di torace, addome, pelvi ed encefalo
  • Patologie che interessano il cuore (Angio-TC Coronarica), come ad esempio coronaropatia o dissecazione aortica che può interessare sia la regione addominale che toracica
  • Anomalie del flusso sanguigno negli organi del corpo.

Vantaggi per il paziente 

L’Angio TC è un esame a bassa invasività rispetto all’angiografia. In questa metodica non viene inserito un catetere in arteria per il mezzo di contrasto, che viene invece diffuso nel corpo tramite semplice ingresso venoso nel braccio. L’esame dura 20 minuti al termine dei quali il paziente può tornare alle attività normali.
Da sapere

L’esecuzione dell’Angio-TC prevede una preparazione preventiva. E’ necessario che il paziente si presenti a digiuno completo da almeno 6 ore.

Diversamente dall'Angiografia, dove si inserisce un catetere in un arteria, per eseguire un’Angio-TC è sufficiente posizionare un ago in una vena del braccio. Una volta eseguita l’anamnesi del paziente per escludere gravidanze, nel caso di pazienti donne, ed eventuali allergie, il medico procede a infondere il mezzo di contrasto: una molecola a base di iodio che assorbe le radiazioni della macchina e permette di analizzare e distinguere arterie, vene e linfonodi.  
L’esame dura complessivamente circa 20 minuti: al termine può tornare alle normali attività.
 
 

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

Via Emilio Praga, 26, 00137 Roma (RM)
Lazio

Ottieni indicazioni

Come raggiungerci

Autobus 
Dalla Stazione Termini – Autobus 66 da Termini fino a via Ugo Ojetti (piscine Athlon)

Metro 
Dalla metro B Conca d'Oro
  • autobus 63 (fermata via Ugo Ojetti Ipercarni)
  • autobus 337 (fermata via Ugo Ojetti Ipercarni)
  • autobus 343 (fermata via Nomentana altezza via Gaspara Stampa, edicola)

La struttura

Direttore Sanitario: Dott.Vittorio Chignoli
Amministratore Delegato: Valeria Giannotta
Posti letto: 132
Chi siamo
Carta servizi