ambulatorio

Presso l’ambulatorio è attivo un servizio dedicato al trattamento dell’anemia che avviene con un’infusione endovenosa di ferro della durata di 15/20 minuti con frequenza di 1 volta alla settimana per 3 settimane. Il ferro carbossimaltosio usato nel farmaco è ben tollerato dai pazienti, permette una somministrazione sicura, non dà reazioni allergiche e grazie alla sua struttura molecolare – molto simile a quella dell’emoglobina che viene naturalmente prodotta dall’organismo – risulta più biodisponibile rispetto ad altri farmaci e di conseguenza anche maggiormente assimilabile.

A chi si rivolge il trattamento

Il trattamento è indicato per i pazienti che presentano livelli di emoglobina nel sangue inferiori a 10 g per decilitro ovvero Hb <10g/dl. Inoltre, la terapia endovenosa con il ferro carbossimaltosio è indicata anche per le donne anemiche in gravidanza a partire dal 3° mese di gestazione e per tutti quei pazienti che presentano forme di anemia lieve o moderata associata ad altri disturbi e/o patologie quali: tumori, insufficienza renale, processi infiammatori cronici o reumatici, flussi mestruali con perdite ematiche abbondanti.

Nel caso in cui il paziente fosse impossibilitato a recarsi in ambulatorio è attivo il servizio a domicilio.

Scarica la brochure per saperne di più 

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

Via Emilio Praga, 26, 00137 Roma (RM)
Lazio

Ottieni indicazioni

Come raggiungerci

Autobus 
Dalla Stazione Termini – Autobus 66 da Termini fino a via Ugo Ojetti (piscine Athlon)

Metro 
Dalla metro B Conca d'Oro
  • autobus 63 (fermata via Ugo Ojetti Ipercarni)
  • autobus 337 (fermata via Ugo Ojetti Ipercarni)
  • autobus 343 (fermata via Nomentana altezza via Gaspara Stampa, edicola)

La struttura

Direttore Sanitario: Dott.Vittorio Chignoli
Amministratore Delegato: Valeria Giannotta
Posti letto: 132
Chi siamo
Carta servizi