Oculistica

Specialità ambulatoriali

Prenotazione Accettazione Attività Ambulatoriali

Da lunedì a venerdì 8.00 - 20.00; sabato 8.00 - 13.00.
Tel. 0832.229111

Prestazioni diagnostiche di alta qualità e interventi chirurgici che si avvalgono di soluzioni tecnologiche all’avanguardia. In entrambi gli ambiti, sia nella diagnosi che nei successivi trattamenti, il Dipartimento di Oftalmologia di Città di Lecce Hospital offre un servizio dallo standard elevato. L’equipe di specialisti tratta tutti i difetti della vista comprese quelle patologie più gravi che necessitano di percorsi terapeutici specifici, come:

  1. Miopia, Ipermetropia, Astigmatismo (Chirurgia refrattiva) 
  2. Cataratta
  3. Retinopatia diabetica
  4. Maculopatia senile
  5. Occhio pigro
  6. Glaucoma
 
 

Miopia, Ipertropia, Astigmatismo (CHIRURGIA REFRATTIVA)

Vengono eseguite approfondite visite di screening per valutare il tipo di intervento chirurgico per correggere ogni difetto di vista, dalla miopia all’ipermetropia all’astigmatismo. Il percorso che porta alla chirurgia è definito sulla base di alcune variabili cliniche e anagrafiche che vengono valutate ad personam. Infine il paziente viene indirizzato da specialisti altamente competenti alla tecnica chirurgica più appropriata (dal laser ad eccimeri, all’impianto di lenti intraoculari, alla fachectomia).
 

Cataratta

La cataratta è la patologia che si tratta più spesso chirurgicamente nell’ambito dell’ oftalmologia. Tale intervento, seguito in ambulatorio, è diventato sempre più sofisticato in quanto ha una sempre maggiore valenza refrattiva oltre che visiva. La cataratta viene sostituita con cristallini calibrati per la correzione del vizio di refrazione (miopia, ipermetropia), e più recentemente anche con cristallini artificiali multifocali (per la correzione lontano/vicino) e torici (per la correzione di astigmatismi elevati).
La struttura è dotata di apparecchi di ultima generazione che consentono un calcolo preciso del potere diottrico del cristallino, correlandolo con le esigenze specifiche del paziente, e sul piano chirurgico di una unità operativa che consente la riduzione al minimo dello stress chirurgico nei confronti dell’occhio. E’ possibile operare anche la cataratta congenita, grazie ad una unità di anestesiologia dedicata.

Di seguito le prestazioni eseguite:
  • Intervento
  • Capsulotomia Yag laser
 

Le patologie retiniche

Anche in questo campo Città di Lecce Hospital è dotata di apparecchiature moderne e sofisticate, specializzate nella diagnosi delle patologie maculari: la Maculopatia Senile, e la Retinopatia Diabetica, principali cause di cecità in Europa e negli Usa.
Oltre alla fluorangiografia, all'autofluorescenza, all'angiografia col verde indocianina, è possibile eseguire l’OCT (una specie di TAC della retina) attraverso un apparecchio di ultima generazione ad alta definizione, che è in grado di offrire una risoluzione dei dettagli di soli 5 micron. Per i pazienti che necessitano di trattamenti fotocoagulativi, il Centro dispone di un laser ultramoderno, e per chi ha necessità di effettuare iniezioni intravitreali con sostanze antiproliferative vascolari (antiVEGF), c’è la possibilità di eseguirle rapidamente, nelle sale operatorie.

Di seguito l'elenco degli esami eseguiti per trattare la maculopatia:
  • Fluorangiografia (FAG)
  •  OCT
  • Laser retinico  
  • Panfotocoagulazione
  • Intravitreale Avasti
  • Intravitreale 
 

Macula Service

E’ attivo un servizio di prevenzione per la maculopatia senile (macula service) attraverso l’esecuzione di un test genetico che è in grado di fornire informazioni utili circa la predisposizione a sviluppare la patologia in tempi futuri. Ciò riveste assoluta importanza per i parenti di pazienti affetti da maculopatia senile (circa il 30% dei soggetti oltre 70 anni ne è affetto), e per quelle fasce di lavoratori a rischio (esposizione prolungata a raggi ultravioletti), oltre che per i fumatori e i pazienti affetti da vasculopatie e malattie cardiovascolari. 

 

Occhio pigro

L’occhio pigro o ambliopia, si manifesta quando uno, o, più raramente, entrambi gli occhi non hanno una capacità visiva sufficiente. Tale manifestazione può essere riconosciuta presto e corretta con opportune e precoci terapie entro i primi 8 anni di vita. Per correggere tale difetto, si interviene con occhiali da vista per rendere gli occhi reattivi e farli sviluppare correttamente. In alternativa si usa l’occlusore, una sorta di cerotto che si applica sull'occhio sano per costringere l'occhio pigro a lavorare. 

 
 

Glaucoma

Città di Lecce Hospital accoglie il Centro Mediterraneo Glaucoma (CMG), un centro di diagnosi e cura dei glaucomi altamente qualificato. E’ stato il primo in Italia a impiegare un un sofisticato sistema per il riconoscimento del danno precoce del nervo ottico  (sistema FORUM, ZEISS). In pratica attraverso l’esecuzione di 2 esami (analisi delle fibre nervose retiniche e campo visivo computerizzato) il sistema procede al confronto dei risultati e fornisce indicazioni sia sullo stato anatomo-funzionale attuale sia sulla previsione di progressione del danno.

E’ possibile inoltre eseguire anche le terapie laser e chirurgiche che si rendessero necessarie per quei pazienti che non fossero più compensati sotto terapia medica. CMG è dotato infatti dell’innovativo SLT, un laser per la trabeculoplastica selettiva, che consente di ridurre la pressione intraoculare in quei pazienti che non dimostrano una buona aderenza alla terapia in colliri, ovvero nei quali la terapia stessa perde la sua efficacia nel tempo.

Di seguito l'elenco delle prestazioni per trattare il glaucoma:
  • Campo Visivo Computerizzato
  • Matrix
  • GDx (foto RNFL, foto fibre nervose)
  • HRT (OCT papilla)
  • Tonometria
  • Pachimetria
  • Curva tonometrica giornaliera
  • Prova da carico idrico
  • Holter pressorio 24 h
  • Laser trabeculoplastica
  • Laser iridotomia
  • Trabeculectomia
  • Impianto Ex-Press
  • Faco-TrabFaco-Ex-press