San Pier Damiano Hospital

Cambia l’età, cambia la pelle: i consigli della dermatologa per la cute femminile

26 agosto 2019
Lasciami tutte le rughe (...). Ci ho messo una vita a farmele venire” dice una delle più famose citazioni di Anna Magnani.
La pelle delle donne, infatti, cambia con l’età, ma con le attenzioni adeguate, anche la pelle più matura viene valorizzata, facendo sentire le donne sempre a proprio agio.
Con la Dr. Emanuela Fogli, dermatologa a San Pier Damiano Hospital di Faenza, capiamo come trattare la pelle a 20, 40 e 60 anni.

Vent’anni: pelle soda e elastica. Prodotti con texture leggera
“A vent’anni la cute è elastica,luminosa, soda. Qualche difetto? Un eccesso di sebo o cicatrici legati all’acne, oppure eccessi di pigmentazione dovuti a gravidanze o a farmaci” spiega la dermatologa. “Ad ogni modo, consiglio prodotti con una texture leggera, uniformanti per minimizzare e coprire imperfezioni, sebonormalizzanti e formulazioni in gel”.
E in caso di cute sensibile? “Bisogna scegliere texture lenitive e ricche, ma che non soffochino la pelle”.

Quarant’anni: compaiono le prime rughe. Bisogna nutrire la pelle
Intorno ai quarant’anni la pelle si assottiglia e perde di tono. Si formano le prime rughe attorno agli occhi e il cosiddetto “codice a barre” tra il naso e la bocca. Consigli: “si possono applicare sieri intensivi sia di giorno che di notte e la protezione dal sole nelle ore diurne. Il trucco per il viso deve essere leggero, senza sottolineare il contorno occhi: serve a uniformare la pelle e darle freschezza”. 
Lungo il corpo, invece, vanno tenuti sotto controllo capillari e vene varicose.

Sessant’anni: la cute si fa sottile. Va idratata e rassodata con creme decise
La cute, a sessant’anni, si fa molto sottile e le linee del volto diventano marcate. “I difetti più frequenti, oltre alle rughe, sono le macchie sul volto e sul dorso delle mani, dei piccoli angiomi tendenti al rosso e la perdita di tono nel collo”. Le zone da trattare sono dunque viso, décolleté e mani: di giorno con creme dalla texture decisa che “servono a idratare, elasticizzare e rassodare la pelle. Molto importante è utilizzare anche un buon fotoprotettore”. Di notte si consigliano prodotti esfolianti, peeling e sieri. 

Scrivici per avere maggiori informazioni o prenotare una visita con la Dottoressa. 

Condividi