Maria Teresa Hospital

Firenze, oltre 150 medici per il convegno sul Tromboembolismo venoso organizzato da Maria Teresa Hospital

17 dicembre 2013

Sono stati oltre 150 i Medici che Sabato 7 dicembre hanno partecipato al congresso fiorentino. La gestione e le problematiche del Tromboembolismo venoso, patologia caratterizzata dalla formazione di trombi all’interno del sistema circolatorio venoso, associati o meno ad ambolia polmonare.

L’evento è stato organizzato sotto la direzione scientifica del proprio Responsabile U.F. Medicina di Maria Teresa Hospital, il dottor Edoardo Esposito, e del professor Domenico Prisco, Ordinario di Medicina Interna all’Università di Firenze.
In platea erano presenti medici di famiglia, angiologi, cardiologi, cardiochirurghi, medici chirurghi specialisti in anestesia e rianimazione, neurologi ed altri specialisti provenienti da tutta la Toscana e dalle regioni vicine.
Dopo i saluti iniziali del professor Gian Franco Gensini, Responsabile Scientifico del Centro di Medicina Integrativa dell’Università di Firenze, e del dottor Vincenzo De Luca, Amministratore Delegato di Maria Teresa Hospital, i diversi relatori hanno sviluppato relazioni medico scientifiche di elevato spessore, dando vita a discussioni dettagliate e chiarificatrici.
Particolare interesse si è denotato per gli aspetti medico legali delle problematiche legate al Tromboembolismo venoso.
Tutti i relatori e la platea si sono dati appuntamento al prossimo anno con un calendario ricco di incontri costituiti da corsi e congressi, che si concluderanno nel classico appuntamento di fine anno sempre all’Hilton Metropole Hotel  di Firenze, dove l’argomento centrale sarà l’arteriopatia obliterante periferica analizzata in tutti i suoi molteplici aspetti.
«Il 2013 per noi è stato un anno faticoso -  conclude il dottor Esposito - ma anche ricco di soddisfazioni, per aver riunito tanti colleghi a trattare varie tematiche mediche che ci saranno sicuramente di aiuto nella nostra pratica clinica quotidiana».


Condividi