Azimut Holding al fianco di GVM Care & Research per l'emergenza sanitaria

Azimut Holding al fianco di GVM Care & Research per l'emergenza sanitaria
Durante il difficile periodo di emergenza sanitaria abbiamo avuto la fortuna di ricevere atti di grande generosità volti a sostenere il nostro impegno in prima linea. Oggi vogliamo ringraziare Azimut Holding.
 
Azimut ha infatti scelto di donare un ventilatore polmonare al reparto di Terapia Intensiva dell’Istituto Clinico Casalpalocco di Roma; Ospedale di Alta Specialità di GVM Care & Research che, ad inizio marzo, è stato convertito in Covid Hospital per la Regione Lazio. 
 
Azimut Holding, gruppo indipendente operante nel settore del risparmio gestito, ha donato oltre 470.000 euro per l’acquisto di numerosi dispositivi sanitari individuando in tutto il territorio nazionale, le strutture a cui destinare le attrezzature acquistate.
 
Il dott.Luca De Poli, Wealth Manager & Private Asset Advisor di Azimut, commenta così la decisione di donare proprio all’Ospedale romano il ventilatore polmonare: “Azimut ha scelto di supportare anche una struttura privata come ICC – Istituto Clinico Casalpalocco in quanto in quei giorni, caratterizzati da una forte componente emotiva, GVM Care & Research ha immediatamente compreso e valorizzato il nostro dono.”
 
L’apparecchiatura è stata fondamentale per curare i pazienti affetti da Covid-19 e grazie all’impegno di Azimut è stato possibile disporne in tempi rapidi, proprio nel momento di massima emergenza.
 
Un gesto concreto e decisivo che consolida la collaborazione tra GVM Care & Research e il Azimut Holding. “Siamo profondamente riconoscenti a tutti coloro che ci hanno dato una mano durante l’emergenza sanitaria, perché il comparto della Sanità Privata ha voluto – e vuole tutt’ora – fare la propria parte” ricorda Ettore Sansavini – Presidente del Gruppo GVM Care & Research.