Maria Eleonora Hospital / 03 marzo 2021

In Sicilia nasce il progetto Ospedale-Territorio: una rete di ambulatori per la cura delle patologie cardiache

In Sicilia nasce il progetto Ospedale-Territorio: una rete di ambulatori per la cura delle patologie cardiache
Nella “triade provinciale” Trapani, Caltanissetta e Agrigento prende avvio il progetto Ospedale-Territorio di Maria Eleonora Hospital, che propone l’integrazione di una rete di ambulatori dedicata alle cure delle patologie del cuore. Il servizio si propone di ampliare le possibilità di cura in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale nei Poliambulatori dei piccoli centri della provincia, grazie alla collaborazione dei medici dell’ospedale palermitano.

Uno dei Poliambulatori coinvolti nell’iniziativa è “Lo Re Diagnostica per Immagini” di Mazara del Vallo, dove è appena stata potenziata l’offerta cardiologica. Ne abbiamo parlato con la referente del progetto, la Dott.ssa Giulia Zambelli, Cardiologa presso l’ospedale di Alta Specialità Maria Eleonora Hospital.

In collaborazione con il Dott. Giuseppe Bianco, Cardiochirurgo presso Maria Eleonora Hospital – spiega la Dott.ssa Zambelli – una volta alla settimana eseguo visite cardiologiche, ecocardiogramma, monitoraggio ECG delle 24 ore secondo Holter e prove da sforzo. Si può accedere a questi servizi ambulatoriali sia attraverso la convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale che privatamente”.

L’ambulatorio riunisce le professionalità di cardiochirurgo, cardiologo e radiologo: “La rete – prosegue la Dott.ssa – nasce da un’esigenza specifica del territorio ed è finalizzata ad offrire ai pazienti una valutazione cardiologica completa, all’interno della medesima struttura. In questo poliambulatorio è infatti possibile effettuare anche approfondimenti come TAC coronarica e risonanza magnetica (RMN) cardiaca, due tecniche di imaging che fanno parte del percorso diagnostico per la valutazione delle principali cardiopatie. Se necessario, i pazienti vengono poi inviati ai centri ospedalieri di alta specialità”.

La rete, infatti, facilita i percorsi assistenziali e sostiene i pazienti più fragili: “Al Poliambulatorio – conclude la Dott.ssa Zambelli – è possibile ottenere un’analisi completa dello stato di salute del proprio apparato cardiovascolare. Non è facile trovare in un unico centro la possibilità di essere sottoposti ad un così elevato numero di esami diagnostici e strumentali che, nel complesso, ci consentono di intercettare pazienti cardiopatici con metodiche di screening e monitorare l’andamento di malattie croniche come lo scompenso cardiaco e la cardiopatia ischemica”.

Per maggiori informazioni contatta Maria Eleonora Hospital allo 091.6512983
oppure tramite il form contatti 

Revisione medica a cura di: Zambelli Giulia
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.