Maria Pia Hospital / 26 maggio 2022

Cardiologia interventistica complessa: grazie alla partnership pubblico-privato e alle tecniche avanzate è oggi possibile trattare, in sicurezza, pazienti un tempo inoperabili

Cardiologia interventistica complessa: grazie alla partnership pubblico-privato e alle tecniche avanzate è oggi possibile trattare, in sicurezza, pazienti un tempo inoperabili
Stretta collaborazione pubblico-privato e nuove tecniche interventistiche sia nel trattamento delle occlusioni coronariche croniche (CTO) che nella cura dei pazienti complessi ad alto rischio con indicazione clinica all’intervento coronarico (CHIP), ritenuti fino a poco tempo fa inoperabili.

Questo il monito lanciato dai massimi esperti mondiali della cardiologia interventistica al termine del congresso internazionale Turin CTO&CHIP 2022 che si è recentemente concluso e che ha visto oltre 400 cardiologi interventisti in presenza, circa 1.500 partecipanti in streaming da tutti e 5 i continenti del mondo, 98 relatori e 24 interventi live, 7 dei quali presso il Maria Pia Hospital di Torino e 6 interventi presso le Strutture dell’Asl Città di Torino, 5 delle quali presso il Maria Vittoria e 1 al San Giovanni Bosco, testimonianza della stretta sinergia tra pubblico e privato.

Queste le parole del prof. Sebastiano Marra, direttore del dipartimento cuore presso Maria Pia Hospital, ospedale capofila del Turin CTO&CHIP: “La malattia coronarica è la prima causa di morte nel mondo occidentale1, ma grazie a tecniche avanzate ed eseguite in sicurezza è oggi possibile trattare pazienti una volta valutati inoperabili. Si consideri che il paziente CHIP è un soggetto complesso ad alto rischio, ma che deve essere trattato perché altrimenti la prognosi è infausta, così da trasformarlo in paziente cronico. Grazie alle tecniche oggi disponibili, abbiamo la possibilità di rimettere questi pazienti in carreggiata, offrendo loro una prospettiva di vita più lunga e migliore. Questo convegno ha in qualche modo lo scopo di sdoganare l’idea che pazienti così critici possano essere gestiti, anche grazie al lavoro sinergico dell’Hearth Team, costituito da professionisti con esperienza e know-how internazionali”.

Il congresso CTO&CHIP è stato l’occasione anche per celebrare i risultati di una collaborazione pubblico-privato che in Regione ha portato risultati positivi a vantaggio del paziente e che consente di offrire sul territorio un valore aggiunto nell’ambito del trattamento delle patologie cardiovascolari.
Revisione medica a cura di: Dott. Sebastiano Marra
Le informazioni contenute nel Sito, seppur validate dai nostri medici, non intendono sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di prenotare visite negli ospedali e poliambulatori GVM, gestire gli appuntamenti e controllare l’esito degli esami di laboratorio direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora: