Prevenzione, diagnosi e cura per le patologie degli anziani

Prevenzione, diagnosi e cura per le patologie degli anziani
Secondo una recente indagine ISTAT, in meno di 30 anni gli ottantenni in Italia sono più che raddoppiati, passando da un milione e 955mila a 4 milioni e 207mila.

Torino ben rappresenta questa tendenza: il capoluogo piemontese conta infatti 175mila ultrasettantenni. Numeri che non possono non avere ripercussioni su tutto ciò che concerne l’area medicale. 

Per andare incontro alla richiesta sempre più frequente di percorsi in grado di supportare il paziente geriatrico e i suoi familiari nei diversi aspetti delle patologie che possono insorgere dopo i 75 anni, Clinica Santa Caterina da Siena, all’interno del dipartimento di Medicina generale e a quello di Neurologia, ha creato un percorso dedicato agli anziani, avvalendosi di figure professionali provenienti dalle diverse specialità, che consentono un approccio multidisciplinare alle più diverse esigenze geriatriche.

Lo guidano il dottor Alfonso Mastropietro, neurologo, e il dottor Angelo Rubiolo, geriatra. Spiega il dottor Mastropietro: «Clinica Santa Caterina da Siena è la prima clinica privata a Torino a disporre di un’area di medicina che vada incontro alla richiesta sempre maggiore sul territorio di questo tipo di assistenza diagnostica e terapeutica, da parte sia degli anziani che delle famiglie. La crescita dei fabbisogni per questa fetta della popolazione è sempre maggiore, presentando specifiche necessità d’intervento. La nostra clinica vuole porsi anche come una proposta integrativa al servizio sanitario, qualora il paziente necessiti di un post ricovero di convalescenza, di assistenza nelle fasi iniziali di una demenza senile o, ancora, in caso di pazienti ischemici che devono essere accompagnati verso la ripresa della funzionalità».

Clinica Santa Caterina da Siena si è così organizzata per destinare nove posti letto alla breve o media degenza: tutte le camere hanno un livello di comfort alberghiero di 1a classe e sono dotate di due letti singoli – per accogliere eventualmente anche l’accompagnatore – e di bagno privato. Inoltre, è prevista l’assistenza di un operatore socio sanitario dedicato.
Di grande rilevanza è anche il servizio assistenza medica e infermieristica diurno e notturno, compresa la presenza di un anestesista 24 ore su 24.

Il paziente può usufruire di pacchetti ricovero con formule anche molto brevi, come ad esempio un weekend, che includono esami ematochimici, ECG, TAC cerebrale, ecografie ed esami radiologici, oltre alle eventuali consulenze specialistiche. «Un paziente geriatrico che presenta delle patologie croniche dovrebbe avere un punto di riferimento al quale rivolgersi in caso di necessità, senza dover ricorrere necessariamente al Pronto Soccorso, soprattutto per le situazioni che non costituiscono di fatto un’emergenza. L’anziano è un malato complesso che ha bisogno di essere visitato e assistito da più specialisti. Nella nostra struttura mettiamo a disposizione la consulenza di personale qualificato per le patologie dell’età avanzata, in modo che il paziente possa essere visitato, curato e tornare a casa con un riordino terapeutico adeguato. Il tutto vivendo i giorni di degenza in una condizione di comfort totale. Un sollievo per le famiglie».

La prevenzione, inoltre, è uno degli aspetti più importanti del percorso di cura proposto dalla Clinica, al fine di individuare precocemente i fattori di rischio per le funzioni cognitive. Infatti, a Clinica Santa Caterina da Siena è possibile eseguire check-up neurocognitivi che, mediante una serie di valutazioni ed esami, prevedono una diagnosi tempestiva e il relativo trattamento delle patologie legate alla memoria e alle facoltà mentali.

 
Per maggior informazioni o per prenotare una visita contattaci allo 011.8199211 o scrivici tramite form contatti