Prima di indossare gli sci: i consigli dell'ortopedico per evitare i traumi

Prima di indossare gli sci: i consigli dell'ortopedico per evitare i traumi
Tempo di tornare sulle piste per molti appassionati di sci e sport invernali. Per minimizzare il rischio di riportare danni a seguito di traumi, tuttavia, è opportuno preparare il fisico a questo particolare tipo di attività che impegna massimamente gambe, addominali e schiena. 
I rischi di riportare traumi a carico di muscoli, articolazioni o ossa aumentano per chi ha un tono muscolare e un’elasticità ridotti: anziani, ma anche persone non allenate.

Il Dottor Maurizio Piazza, Ortopedico presso l’ICC - Istituto Clinico Casalpalocco di Roma, fornisce alcuni consigli utili per la preparazione atletica prima di tornare a indossare gli sci.

Dottore è davvero necessario preparare il fisico prima della settimana bianca?
L’indicazione più corretta è praticare un’attività fisica per tutto l’anno e poi, qualche settimana prima della settimana bianca, potenziare il fisico con esercizi per l’elasticità muscolare e la resistenza.
Stare sugli sci, porta a un impegno di alcune strutture dell’apparato osteoarticolare (come per esempio i muscoli di addome e colonna) oltre delle articolazioni degli arti inferiori e superiori. 
Per questo, chi non svolge un’adeguata attività fisica per tutto il resto dell’anno potrebbe correre dei rischi acuiti dal freddo che, irrigidendo il muscolo, aumenta il rischio di contratture e infortuni. 
Ancora più importante per ridurre il rischio di danni è valutare la compatibilità tra la propria condizione fisica (che dipende da età, allenamento, stato di salute), lo sforzo da eseguire e anche la capacità tecnica richiesta per svolgere correttamente questo specifico sport.

Esiste un tipo di attività fisica per restare in forma per tutto l’anno e che è particolarmente indicata per gli appassionati di sci?
Mentre i professionisti continuano a allenarsi sugli sci per tutto l’anno, gli amatori sono costretti a attendere la stagione successiva, ma svolgere costantemente un qualsiasi tipo di attività fisica è indispensabile anche per chi pratica gli sport invernali solo occasionalmente.
Per mantenere i muscoli tonici ed elastici, sono consigliabili sport come il ciclismo, la corsa, la camminata veloce. 

Ci si può preparare a casa?
A casa si possono svolgere alcuni esercizi a corpo libero come flessioni, squat, addominali, che servono a rafforzare gambe, dorso, glutei e addome. Sono esercizi che possono essere svolti senza difficoltà anche dagli over 65, per i quali è necessaria una preparazione ancora più accurata. 

Quali esercizi è meglio fare in palestra, invece?
Non bisogna sottovalutare la preparazione cardiovascolare: tapis roulant, cyclette, ellittica sono macchinari utili per allenare cuore e polmoni, ma anche per restituire tono a tutti i muscoli coinvolti, con un allenamento che conferisca elasticità e al contempo sia poco traumatico. 
È consigliabile rivolgersi a allenatori che sappiano indicare gli esercizi più idonei al tipo di attività che si vuole riprendere, intraprendere o continuare a svolgere (in questo caso gli sci), tenendo in considerazione l’età e la condizione fisica.

Occorre quindi il controllo di una persona capace - anche se stessi, a patto che si abbiano le capacità per controllare il tipo di sforzo fatto in allenamento e eseguire correttamente i movimenti - a maggior ragione nella pesistica: eccedere nello sforzo durante la preparazione atletica può infatti essere controproducente.

 
Per maggiori informazioni contattaci allo 06.50173411 oppure tramite form contatti

 
Revisionato da: Piazza Maurizio