Maria Teresa Hospital

Presidente: Ettore Sansavini
Amministratore Delegato: Maura Cocchi
Direttore Sanitario: Dott. Tommaso Tanini

Posti Letto: 41
Struttura accreditata: S.S.N.

Introduzione alle attività e alle dotazioni

La struttura, accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale ed inserita nel territorio della Azienda Unità Sanitaria Locale Toscana Centro, dispone di 41 posti letto per ricoveri di diagnosi e cura ed offre prestazioni in regime di ricovero ed ambulatoriale nelle seguenti aree:

Attività di ricovero: Unità Funzionale di Medicina

  • Medicina Interna (trasferimento da DEA)
  • Centro per il trattamento delle Cefalee
  • Lungodegenza
  • Cardiologia


Servizi di supporto al ricovero:

  • Servizio di Anestesia e Rianimazione
  • Servizio di Cardiologia
  • Servizio di Diagnostica per Immagini (TC, ecografia, ecocolordoppler, RX)


Attività Ambulatoriale

  • Oftalmologia (visite oculistiche e Chirurgia Ambulatoriale)
  • Cardiologia (visite specialistiche, ecordiografia, elettrocardiografia dinamica, ergometria, ecocolordoppler)
  • Medicina Interna (visite specialistiche)
  • Angiologia (visite specialistiche, ecocolordoppler)
  • Diagnostica per Immagini (TC)


L’attività di chirurgia ambulatoriale viene eseguita all’interno di un vero e proprio comparto operatorio costituito da 2 sale chirurgiche.
Le camere di degenza sono tutte dotate di servizi igienici, aria condizionata e televisore, dislocate su tre piani con moderne attrezzature in grado di soddisfare le specifiche primarie necessità di diagnosi e cura.
 

Gli organi di ausilio

Nell’ambito delle iniziative di ottimizzazione dell’assistenza ospedaliera, Maria Teresa Hospital ha costituito al suo interno:

  • il Comitato per la Lotta contro le Infezioni Ospedaliere: allo scopo di prevenire il rischio infettivo ospedaliero, fare ricerca e formazione permanente ed acquisire nuove conoscenze, con l’obiettivo prioritario di elevare la qualità dell’assistenza;
  • la Commissione del Farmaco: che promuove l’adozione di Linee Guida per il corretto uso dei farmaci, nonché l’ottimizzazione dell’uso del farmaco e approva il prontuario farmaceutico interno;
  • il Comitato Ospedale Senza Dolore: ha lo scopo di assicurare un osservatorio specifico della gestione del dolore. Coordina l’azione delle differenti équipe in ordine alle procedure di terapia antalgica ed assicura la formazione continua del personale medico e non medico. Promuove gli interventi idonei ad assicurare la disponibilità dei farmaci analgesici, in particolare degli oppioidi, in coerenza con le indicazioni fornite dall’OMS.


Promuove protocolli di trattamento dei diversi tipi di dolore, rilevandone la efficacia.
 

Maria Teresa Hospital aderisce a:

  • A.I.O.P. - Associazione Italiana Ospedalità Privata - che rappresenta oltre 500 Case di cura private sul territorio nazionale
  • Associazione degli Industriali di Firenze
     


SISTEMA QUALITÀ

Maria Teresa Hospital pone la persona al centro del proprio operato e considera la qualità e la sicurezza elemento determinante di tutta l’attività.


Gestione del rischio clinico

La Gestione del Rischio Clinico (GRC) rappresenta l’insieme di varie azioni messe in atto per migliorare la qualità delle prestazioni sanitarie e la sicurezza dei pazienti ed è una delle priorità di tutti i sistemi sanitari. Maria Teresa Hospital ha adottato un sistema di coordinamento aziendale per la gestione del rischio clinico e la sicurezza del paziente, definendo ruoli e responsabilità, in coerenza con le politiche della Regione Toscana, l’integrazione dei requisiti organizzativi generali per l’accreditamento istituzionale le linee operative definite dal Centro Regionale per il rischio clinico e la sicurezza del paziente (GRCT). La struttura ha altresì adottato strumenti di raccolta, identificazione, analisi e valutazione del rischio e diffusione delle informazioni relative alla prevenzione degli incidenti nonché un sistema di rilevazione dei dati relativi ai sinistri e al contenzioso.

L’impegno per la sicurezza del paziente si concretizza nel perseguimento dei seguenti obiettivi:

  • identificare i rischi di incidenti che possono danneggiare i pazienti;
  • effettuare analisi e valutazione dei rischi individuando le criticità più gravi e gli errori 
  • adottare misure di prevenzione adeguate per far fronte ai rischi rilevati;
  • coordinarsi con il Centro Regionale per il Rischio Clinico per adottare condivise pratiche e procedure finalizzate alla prevenzione di eventi avversi o sentinella.


Tra le varie attività intraprese, Maria Teresa Hospital ha aderito al piano mirato sulla prevenzione delle infezioni ospedaliere con l’obiettivo di favorire l’igiene delle mani degli operatori sanitari, dei pazienti e dei loro familiari introducendo l’uso di gel alcoolico in tutti i reparti.
Poiché un ruolo attivo e consapevole dei malati nella definizione delle procedure cliniche ed assistenziali favorisce una maggiore attenzione alla prevenzione dei rischi, i componenti del Gruppo di Lavoro sono a disposizione per dare ascolto alle opinioni e/o alle richieste dei ricoverati in merito alla sicurezza delle cure prestate. La formazione e l’aggiornamento del personale coinvolto nell’attività di gestione del rischio clinico e sicurezza del paziente sarà parte integrante del piano di formazione annuale.

 

Storia

Maria Teresa Hospital nasce nel 1946 con la sola attività di Medicina Ge-nerale. Nel 1950 amplia la propria attività con le discipline di Chirurgia Generale, Otorinolaringoiatria, Oculistica e Ostetricia. Nell’anno 2008 entra a far parte di GVM Care & Research di Lugo (RA). 

Dopo una parziale ristrutturazione nel 1975 ed adeguamenti tecnologici della Radiologia e del Comparto Operatorio nel 2003, nel 2005 è stata avviata la ristrutturazione complessiva dell’edificio e degli impianti, in parti-colare quelli per la sicurezza antincendio, per renderli conformi ai requisiti, ed è stato messo a norma il Sistema Antincendio di tutto il complesso. L’in-sieme delle opere ha trovato completamento nel settembre del 2009, grazie all’impulso seguito all’ingresso di GVM Care & Research. Dal dicembre 2011 Maria Teresa Hospital è divenuta presidio di Maria Beatrice Hospital di Firenze, con la quale si è fusa socialmente. Nel 2016 si è adeguata ai requisiti strutturali ed impiantistici previsti dalla L.R. 51/2009 e dal Regolamento attuativo 61R/2010 trasformandosi in una struttura organizzativa funzionale di Area Medica.