Ortopedia e Traumatologia

Specialità di ricovero

Prenotazioni Accettazione

Da Lunedì a Venerdì 7.30 - 19.30
Sabato 8.00 - 14.00
Tel. 080 4080111


L'unità operativa si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie traumatiche e degenerative dell'apparato locomotore, compresi i traumi derivanti dall'attività sportiva tramite l'impiego di tecniche chirurgiche tradizionali, mini-invasive e artroscopiche.L'attività operatoria si articola nei cinque giorni lavorativi della settimana su pazienti in regime di ricovero ordinario. 

 

I trattamenti

L'equipe di chirurgia ortopedica si avvale di strumentazioni di ultima generazione e di metodiche innovative per consentire al paziente un recupero veloce e senza traumi post operatori. I tempi di degenza vanno da 1 a 2 giorni.
Per gli interventi che prevedono l’inserimento di protesi il paziente operato al 5° giorno di degenza viene trasferito presso l’Unità Operativa Riabilitativa Funzionale per non interrompere il programma di riabilitazione.


I casi clinici più frequenti

Sono diversi gli ambiti di intervento, a seconda della parte del corpo interessata dalla patologia o dal trauma. Di seguito i casi più frequenti:
 
  • Chirugia del Ginocchio
La chirurgia del ginocchio può prevedere interventi maggiori (protesi totali, monocompartimentali e revisioni, osteotomie correttive, riallineamenti rotulei, trapianti osteocondrali e cartilaginei, trapianti meniscali, trattamento delle pseudoartrosi, trattamento della patologia oncologica) e interventi minori (chirurgia artroscopia dei legamenti, e della cartilagine.
 
  • Chirurgia di anca e bacino 
Gli interventi maggiori di chirurgia di anca e bacino interventi maggiori sono: protesi, endoprotesi, revisioni protesiche, osteotomie, interventi di sintesi e grande traumatologia, trattamento della pseudoartrosi e trattamento della patologia oncologica.L'intervento minore invece consiste nella artroscopia dell’anca.
 
  • Chirurgia di spalla e gomito
Rientrano negli interventi maggiori di spalla e gomito la chirurgia protesica di spalla e gomito (rivestimento, su frattura, inversa o da revisione), traumatologia e trattamento delle pseudoartrosi. Si effettuano inoltre, per casi più lievi, interventi artroscopici per il trattamento delle instabilità, della cuffia dei rotatori, delle lesioni cartilaginee ed osteocondrali, e inoltre per il trattamento di laterjet, rigidità del gomito ed epicondilite.

 
  • Chirurgia della caviglia
La chirurgia della caviglia punta al ripristimo delle deformità congenite ed acquisite, oltre al trattamento delle pseudoartrosi.

 
  • Chirurgia di mano e polso 
​​Gli interventi alla mano sono cosiddetti a cielo aperto e sono finalizzati al trattamenti di artrosi di scafoide e artrosi trapezio metacarpale e tunnel carpale. Attraverso tecniche mininvasive vengono l'equipe si occupa di traumatologia e trattamento delle pseudoartrosi.

 
  • Chirurgia del piede
La chirurgia del piede mira a curare le patologie da alterata biomeccanica (alluce valgo, rigido, piede piatto, scafoide accessorio), le patologie del retro-piede (artroscopie, artrodesi), oltre al tradizionale trattamento delle pseudoartrosi.
 
  • Chirurgia della rachide 

L'equipe di ortopedici specialisti esegue sia interventi maggiori che minori. Nel dettaglio si tratta di: asportazione ernie discali, decompressioni del canale vertebrale, stabilizzazioni del rachide per patologia traumatica o degenerativa con sistemia cielo aperto (viti e barre) e percutanee. Vengono inoltre trattate le fratture con metodiche open o percutanee (vertebroplastica, cifoplastica).

 

Presso l'ospedale è attivo anche il servizio di traumatologia sportiva

Dedicato al trattamento delle patologie tradizionalmente legate allo sport, che interessano sia l’arto inferiore, ( legamenti e menischi), sia l’arto superiore, (problemi ai tendini e instabilità della spalla). Presso Villa Lucia Hospital si eseguono inoltre trapianti di cartilagine.


Lesioni, fratture e altre problematiche a muscoli e ossa sono molto frequenti per chi pratica sport. Presso il centro è possibile intervenire su ogni patologia. Il paziente viene seguito in tutto il percorso terapeutico, anche post operatorio, in modo tale da recuperare al più presto la migliore forma fisica e tornare a svolgere le normali attività quotidiane.