Ecocolordoppler Tronchi Sovraaortici

L’Ecocolordoppler Tronchi Sovraaortici è un esame di primo livello indolore e non invasivo che viene eseguito per studiare anomalie nei vasi sanguigni che irrorano il cranio.

Che cos’è?

L’Ecocolordoppler Tronchi Sovraortici è un’indagine diagnostica che sfrutta i benefici di due diversi esami: l’ecografia e il doppler. In questo modo è possibile studiare le anomalie interne attraverso la rilevazione di immagini colorate e di input acustici, grazie alla tecnica del doppler.

Per convenzione si usano i colori blu e rosso per indicare le parti che mantengono la propria funzionalità da quelle che hanno subito alterazioni.

Questo esame diagnostico di primo livello permette infatti di studiare approfonditamente i tessuti dei vasi sanguigni, sia vene che arterie, che scorrono nel cranio e il loro rapporto con i vasi nei distretti vicini.

L’Ecocolordoppler Tronchi Sovraortici viene eseguito per indagare la presenza di malattie cerebrovascolari. Mette in evidenza infatti la presenza di:
  • Placche aterosclerotiche
  • Stenosi (restringimenti) delle pareti venose
  • Trombosi venosa
  • Aneurisma.

La precisione delle immagini permette di scoprire anche le lesioni di minore entità che interessano le pareti dei vasi.

Può essere richiesto anche per monitorare pazienti affetti da ipertensione arteriosa, diabete e ipercolesterolemia, che sono fattori che espongono la persona a un maggior rischio cardiovascolare.

Tale esame può essere richiesto dallo specialista di Chirurgia vascolare nei pazienti che hanno subito:

  • Ictus
  • Attacchi ischemici transitori.

L’Ecocolordoppler Tronchi Sovraortici è un esame indolore che dura circa 20 minuti. Non richiede preparazione preventiva.

Il paziente viene fatto stendere su un lettino. Il medico rileva le immagini appoggiando una sonda sulla pelle, sulla quale prima cosparge un gel per facilitarne lo scorrimento.
Le immagini sono diversificate con colori – per convenzione blu e rosso – che servono per distinguere le parti venose che presentano una alterazione.

 

L’Ecocolordoppler Tronchi Sovraortici non ha controindicazioni.