Polisonnografia

La polisonnografia è l’esame utilizzato per la diagnosi dei disturbi e delle patologie del sonno e di norma viene prescritta dal medico dopo una prima visita specialistica che comprende la raccolta dell’anamnesi del paziente.
 

La polisonnografia è un esame indolore e non invasivo che viene consigliato quando, nel corso della giornata, si accusano sonnolenza e stanchezza sin dal risveglio, se si riscontra una diminuzione della concentrazione e dell’attenzione, se si sospetta di soffrire di russamento o di apnee del sonno (OSAS) caratterizzate dall’interruzione della respirazione per una durata più o meno lunga.
 

La polisonnografia permette di:
  • registrare le apnee, la loro durata e consentirne la classificazione più o meno ostruttiva
  • verificare le fasi del sonno in cui si verificano le alterazioni.

L’esame si svolge a casa: durante la notte il paziente indossa un dispositivo che registra i parametri per valutare la qualità del sonno e il tipo di disturbo. Tali parametri sono:
  • Frequenza dei battiti del cuore
  • Rumorosità provocata dal russamento
  • Movimenti del torace
  • Posizione del paziente
  • Livelli di ossigeno nei tessuti.
Il Polisonnigrafo va indossato per una notte intera ed è totalmente automatico per cui non è richiesto nessun intervento da parte del paziente. Una volta acquisito l’esame, il tracciato registrato viene editato e viene rilasciato un referto completo.
 
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di prenotare visite negli ospedali e poliambulatori GVM, gestire gli appuntamenti e controllare l’esito degli esami di laboratorio direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora: