Risonanza Magnetica Addome

La RM Addome, o Risonanza Magnetica dell’addome, è una procedura diagnostica per immagini non invasiva e indolore. Viene eseguita senza impiego di radiazioni ionizzanti, ma con l’impiego di campi di induzione magnetica e onde a radiofrequenza.

Che cos’è

La RM Addome è un esame che permette di avere immagini tridimensionali delle strutture e degli organi che si trovano nell’addome.
Può essere richiesta:
  • RM Addome Inferiore quando è necessario indagare vescica, utero e prostata;
  • RM Addome Superiore quando è necessario analizzare fegato, milza, pancreas, vie biliari, stomaco e intestino, reni e surreni.
L’esame può essere eseguito con o senza mezzo di contrasto quando c’è necessità di visualizzare patologie che non sarebbero visibili con il solo esame radiografico.

Viene eseguita quando c’è la necessità di accertare la presenza di:
  • traumi,
  • infiammazioni,
  • formazioni tumorali.
Può essere richiesta anche quando è necessaria una diagnosi differenziale, così da poter definire una diagnosi chiara.
La RM Addome Superiore con mezzo di contrasto e la RM Addome Inferiore con mezzo di contrasto vengono utilizzate per studiare la presenza di neoplasie, linfonodi o patologie che interessano vene e arterie che irrorano gli organi che si trovano in questa sede anatomica.

Se è prevista RM Addome Inferiore o superiore con mezzo di contrasto, il paziente deve essere a digiuno da almeno 6 ore; l’operatore si accerta, con un breve questionario, che non vi siano allergie al farmaco usato come mezzo di contrasto, che viene somministrato per via endovenosa qualche minuto prima di cominciare l’esame. Inoltre, qualche giorno prima il paziente dovrà eseguire l’esame per valutare i livelli della creatina ematica, con un prelievo del sangue.
L’esame dura circa 30 minuti, al termine del quale il paziente può tornare alle proprie attività.

La RM Addome viene solitamente eseguita come esame complementare di altri esami di imaging, come la TC Addome, e anche per confermare la diagnosi in caso di dubbi.
Pur non avendo rischi sulla salute, perché non impiega radiazioni ionizzanti, la RM Addome è controindicata in caso di:
  • utilizzo di pacemaker e di defibrillatori,
  • presenza di pezzi metallici, come viti, stent vascolari, valvole cardiache metalliche,
  • gravidanza,
  • grave insufficienza renale,
  • precedenti manifestazioni allergiche al gadolinio.