ECM

Farmacologia: Politerapia e interazioni farmacologiche, un capitolo complesso della farmacologia

Farmacologia: Politerapia e interazioni farmacologiche, un capitolo complesso della farmacologia

Il corso si terrà Giovedì 11 Marzo dalle 14.00 alle 18.00
Modalità in videoconferenza con la Piattaforma Cisco Webex Meeting.
 I partecipanti iscritti riceveranno un'e-mail con il link per connettersi all'aula. 


Al termine del corso i partecipanti dovranno essere in grado di:
  • Comprendere la classificazione delle interazioni farmacologiche e le possibili conseguenze cliniche 
  • Segnalare e monitorare interazioni rilevanti dal punto di vista clinico
Circa un terzo delle ospedalizzazioni e la metà dei decessi correlati all’uso di farmaci sopravvengono in soggetti ultra 70enni. Tra i farmaci maggiormente implicati nel fenomeno un ruolo importante è ricoperto, oltre che da quelli neurologici ed antinfiammatori non steroidei, dai cardiovascolari come i dicumarolici, l’eparina, i diuretici ad alte dosi, la maggior parte degli antiaritmici, i betabloccanti, i digitalici e gli antipertensivi in generale. L’incidenza e la frequenza di eventi avversi causati da un impiego non appropriato di una politerapia/polifarmacia e delle possibili interazioni è oggi più probabile che in passato.

L’aumento dell’età media della popolazione e, quindi, della necessità di controllare patologie multiple coesistenti, l’intervento di più medici – spesso specialisti di settore – nelle prescrizioni, l’automedicazione con
prodotti da banco e la comparsa di sempre nuovi prodotti, sono alcune delle cause alla base delle interazioni tra farmaci. Inoltre, l’identificazione delle reazioni avverse è resa più difficoltosa dalla necessità di distinguere gli effetti avversi del farmaco dalla sintomatologia legata alle comorbosità. Nell’ambito del complesso rapporto multimorbosità/politerapia, non vanno sottaciuti gli errori durante il processo di medicazione, che possono realizzarsi in qualsiasi momento dall’individuazione dei farmaci più appropriati, alla loro somministrazione. L’obiettivo principale di questo corso è sensibilizzare gli operatori sanitari riguardo i meccanismi e le conseguenze cliniche delle interazioni farmacologiche al fine di ridurre l’incidenza di possibili reazioni avverse serie.

Docente 
Dott.ssa Elena Tenti

Crediti ECM 4,2

Provider ECM
GVM Campus (6028)

Discipline professionali accreditate
Tutte le professioni sanitarie
 
Iscrizioni
Il corso ha una tariffa di 73,20 €.
Per iscriversi compilare e inviare la scheda allegata all'inidrizzo formazionecm@gvmnet.it unitamente al bonifico bancario effettuato 
 
Area dipendenti
e collaboratori
Esegui l'accesso all'Area Riservata e all' Helpdesk GVM