Donne e diagnosi prenatale: paure, ansie e domande di una futura mamma

Gravidanza Torino
Scoprire di essere incinta è fra le sorprese più belle della vita di ogni donna; che la gravidanza sia stata cercata o sia giunta a sorpresa l’arrivo di un bimbo da luogo a sentimenti di gioia e dolcezza. Questi sentimenti positivi spesso si fondono con dubbi, timori, ansie e tante domande.
"Una delle tante domande che assalgono le future mamme –ricorda la Dottoressa Bianca Masturzo specialista in ginecologia alla Clinica Santa Caterina da Siena, - riguarda la salute del proprio piccolo e il futuro ruolo di genitore."

Gravidanza: i cambiamenti che vive la donna in attesa 

Durante la gravidanza la donna deve affrontare profondi cambiamenti: il corpo che si trasforma, la paura di non piacere più come donna, le modifiche nello stile di vita, il rapporto con il partner, la paura di perdere il bambino, il timore che sia affetto da patologie o malformazioni, la tocofobia, ossia la paura del parto, del dolore del travaglio. 

Tutte preoccupazioni legittime soprattutto se una donna è alla sua prima gravidanza. La gestazione, ma soprattutto il momento del parto, fa emergere il vissuto di ogni donna, il rapporto con la madre, con il compagno, i vissuti psicologici risolti e quelli non risolti. Un turbine di emozioni che, se non gestite, possono portare alla depressione pre e post-parto. In 9 mesi, la futura mamma, deve riorganizzare non solo lo spazio esterno per accogliere il nuovo nato ma soprattutto lo spazio dentro di sé per creare il nuovo ruolo che la aspetta.

L'approccio multidisciplinare per aiutare la futura mamma ad accogliere il cambiamento

"Il ruolo dello specialista è di fondamentale importanza – conclude la Dottoressa -un approccio multidisciplinare formato dal ginecologo, l’ostetrica e, se necessario, lo psicologo, possono aiutare la futura mamma ad accogliere il cambiamento, a gestire le ansie e le paure, a sciogliere eventuali dubbi sulla salute del feto tramite gli screening a disposizione, rispettando le scelte, qualunque esse siano, ponendosi in un atteggiamento di ascolto e non giudizio. Questo lavoro di équipe garantirà alla donna di arrivare al momento del parto più serena e con tutte le energie necessarie ad affrontare quel delicato momento."

Insieme alla dott.ssa Masturzo abbiamo elaborato due testi di approfondimento che possono essere utili a tutti i genitori per orientarsi nel periodo della gravidanza. In un primo articolo, sono elencati i vari tipi di test diagnostici e di screening al quale la coppia si può sottoporre per valutare il decorso della gravidanza e lo stato di salute del nascituro. Nel secondo articolo affrontiamo il tema del counseling, ovvero come approcciarsi alla scelta dei test con l’aiuto di un professionista.
Per prenotare una visita ginecologica presso Clinica Santa Caterina da Siena 
CONTATTACI  CHIAMACI
Revisione medica a cura di: Dott.ssa Bianca Masturzo
Le informazioni contenute nel Sito, seppur validate dai nostri medici, non intendono sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Articoli correlati a Donne e diagnosi prenatale: paure, ansie e domande di una futura mamma

07 settembre 2021 - GVM

La diagnosi prenatale: che cos’è e a cosa serve

La Diagnosi prenatale è l’insieme di quelle procedure diagnostiche utili a osservare e seguire le condizioni di salute del feto nell’arco dei 9 mesi di gravidanza
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di prenotare visite negli ospedali e poliambulatori GVM, gestire gli appuntamenti e controllare l’esito degli esami di laboratorio direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora: