Maria Pia Hospital / 20 settembre 2021

La cardiologia interventistica di Maria Pia Hospital 

La cardiologia interventistica di Maria Pia Hospital 
Le patologie che vengono trattate nel reparto di Cardiologia di Maria Pia Hospital sono sia di pertinenza vascolare coronarica, sia strutturali (che riguardano le valvole), quindi le problematiche legate alle valvole mitralica aortica e ad esso annesse. Inoltre si occupa di tutte le cardiomiopatie che possono colpire il paziente.
Il dottor Elvis Brscic - cardiologo interventista di Maria Pia Hospital di Torino - ci ha aiutato a capire meglio e approfondire i principali aspetti dell’unità di Cardiologia ed Emodinamica di cui lui è responsabile. 

In che modo avviene una diagnosi in cardiologia?

“Il percorso diagnostico in cardiologia è quello classico che prevede la valutazione clinica ambulatoriale e l’utilizzo di test strumentali - che possono essere la prova da sforzo classica, il monitoraggio elettrocardiografico mediante Holter, l’ecocardiogramma e test funzionali quali l’ecocardiografia con stress farmacologico o l’ecocardiografia transesofagea.”

Quali metodiche applica la cardiologia interventistica?

“Per quanto riguarda la patologia coronarica la cura prevede l’utilizzo sia dell’angioplastica con impianto di Stent o anche metodi che prevedono l’utilizzo di aterectomia rotazionale.
Riguardo alla cura delle patologie strutturali si fa ricorso all’impianto di device quali le protesi per l’auricola, protesi per la cura di difetti congeniti (come i difetti interatriali), TAVI per la cura delle patologie valvolari, MitraClip per la cura della valvola mitralica.
 
Per prenotare una visita cardiologica di controllo contattaci al 011 8967435 o scrivici tramite il form dedicato 
Revisione medica a cura di: Brscic Elvis
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.