Un “pronto soccorso” per la diagnosi e il trattamento della Tosse

Un “pronto soccorso” per la diagnosi e il trattamento della Tosse
Il dottor Alessandro Zanasi, Pneumologo di fama nazionale e presidente della Società italiana per lo studio della tosse, è il responsabile del nuovo Centro specialistico per la diagnosi e la terapia di ogni forma di tosse.
 
La tosse, spiega il dottor Zanasi, può essere il segno clinico rivelatore di oltre 100 malattie, che interessano non solo l’apparato respiratorio, e rappresenta uno dei principali motivi che porta un paziente a consultare il proprio Medico.
L’identificazione della causa di una tosse persistente richiede spesso un lungo e complesso percorso specialistico, tuttavia in oltre il 30% dei pazienti non si giunge mai a scoprirne l’origine.
In questo caso la tosse viene etichettata come “idiopatica”, o “di origine sconosciuta” e le numerose opzioni terapeutiche attualmente disponibili, non sempre sortiscono l’effetto voluto.

Quando la tosse richiede attenzione

La tosse, prosegue il dottor Zanasi, non va mai sottovalutata soprattutto quando si associa a fatica a respirare, febbre elevata, espettorato striato di sangue o persiste nel tempo, disturbando il sonno e/o interferendo con la normale qualità di vita.
Particolare attenzione va posta a quella “tosse che non passa mai” riconducibile alla “tosse idiopatica”: questa forma di tosse viene spesso  erroneamente definita di “tipo nervoso”. In realtà la tosse di origine nervosa è assai rara nell’adulto ma è presente nel 5-8% dei bambini. Recenti studi hanno ricondotto questo tipo di tosse a una “Sindrome da ipersensibilità”, si tratta di una predisposizione individuale del soggetto e dei suoi recettori della tosse a reagire in modo esagerato a stimoli irritanti, infettivi, chimici e fisici. Solitamente chi ne è affetto lamenta tosse secca e stizzosa, associata a prurito in gola, talvolta scatenata dal parlare, dal ridere, dai cambiamenti di temperatura o da odori o profumi intensi. Si tratta della forma di tosse più difficile da inquadrare e da  trattare.
La tosse è anche uno dei primi sintomi con cui si manifesta il Covid-19, soprattutto negli adulti. In questo caso si tratta di una tosse secca, irritativa, continuativa e persistente che nella maggior parte dei casi si associa a febbre e dolore muscolare. Insieme alla febbre è il sintomo più frequente della patologia.
C’è però una differenza nell’esordio del Covid-19 negli adulti e nei bambini: nei più piccoli, la tosse potrebbe non manifestarsi tra i primi sintomi o non comparire affatto, dato che tendono ad essere maggiormente colpiti con sintomi gastrointestinali.

L’attività del Centro della Tosse del Primus Forlì Medical Center

 Il Centro della Tosse a Forlì si occupa in modo specifico di tutti coloro che  sono affetti da tosse acuta e cronica. Attraverso un apposito protocollo per la gestione integrata della tosse è possibile stabilire un percorso diagnostico-terapeutico personalizzato, in grado di condurre in tempi rapidi, a una corretta diagnosi eziologica e conseguentemente ad un trattamento mirato ed efficace.
L’esame radiologico del torace e l’esame spirometrico sono le indagini che vengono richieste di routine, quando poi si rende necessario un approfondimento diagnostico, il protocollo prevede un programma che, partendo dagli esami meno invasivi, valuta di volta in volta il percorso più idoneo da seguire.
Per maggiori informazioni o prenotare una visita puoi rivolgerti a:
Primus Forlì Medical Center 0543 804311
 

 
Revisione medica a cura di: Zanasi Alessandro
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.