Una sanità a misura di territorio e cittadino

Una sanità a misura di territorio e cittadino
Centralità del paziente e percorsi di prevenzione, diagnosi, trattamento e follow up sono i cardini delle strutture che fanno parte di GVM Care & Research.

In Liguria, Villa Serena di Genova e ICLAS (Istituto Clinico Ligure di Alta Specialità) di Rapallo, Ospedale di Alta Specialità, accreditato con il SSN lavorano in rete, condividendo percorsi terapeutici e diagnostici all’avanguardia, caratterizzati da elevati standard di competenza e professionalità. 

Villa Serena, il progetto di una nuova sanità

Villa Serena è una casa di cura privata, fondata oltre 100 anni fa, che rappresenta la tradizione della sanità ligure-genovese. Diverse sono le specialità mediche per cui si contraddistingue, soprattutto ortopedia (traumatologia e protesica), chirurgia dell’apparato digerente, chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, urologia e ginecologia.

«Con l'ingresso di GVM Care & Research abbiamo dato il via ad un programma di ammodernamento e riorganizzazione della strutturasottolinea la dottoressa Laura Zaratin, direttore operativo di Villa Serena –. Il nostro obiettivo è quello di creare un centro d'eccellenza che affianchi a professionisti specializzati, soluzioni tecnologiche all’avanguardia per percorsi diagnostici e terapeutici personalizzati, con un ampliamento delle specialità mediche utili al territorio.».

Nel dicembre 2019 sono stati inaugurati i nuovi ambulatori. L’area riqualificata ha una superficie di 600 metri quadri e con 11 ambulatori dedicati alle visite specialistiche, 2 sale di attesa e una di accettazione.

Nel marzo 2021 è stato aperto un nuovo ambulatorio per la cura dell’obesità, che consente al paziente avere a disposizione diversi specialisti (dietologo, dietista e psicologo) e seguire un percorso completo di trattamento fino all’eventuale intervento di chirurgia bariatrica. Il percorso ambulatoriale di Villa Serena si integra nelle attività del Centro di cura per la grave obesità di ICLAS, dove il paziente può accedere al Centro di chirurgia bariatrica, in accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale.

ICLAS: l’Alta Specialità in ambito cuore

L’Istituto Clinico Ligure di Alta Specialità, noto con la sigla di ICLAS, di Rapallo è una struttura ospedaliera accreditata con il SSN e orientata all'Alta Specialità, con particolare attenzione all’ambito cardiovascolare con la Cardiochirurgia e la Cardiologia.

«ICLAS è da sempre un punto di riferimento sul territorio per il trattamento del piede diabetico, per la cura della grave obesità, sia dal punto di vista medico che chirurgico, ma nell’ambito cuore è considerato un’eccellenzaentra nel merito il direttore operativo, il dottor Gianfranco Mazzotta –. Per quanto riguarda la Cardiochirurgia, l’Emodinamica, la Cardiologia Interventistica siamo specializzati nei trattamenti mininvasivi, con tecniche all’avanguardia e volumi di interventi importanti anche a livello nazionale, nella minitoracotomia, nella riparazione e sostituzione delle valvole cardiache con device di ultima generazione quali la MitraClip e procedure TAVI». Questo fa di ICLAS «il primo “polo cuore” in Regione». Inoltre: «Abbiamo recentemente introdotto un’unità operativa di chirurgia vascolare con un’équipe di grande esperienza» precisa il dottor Mazzotta.

Il cuore è anche al centro del Programma GUCH - Grown Up Congenital Heart diseases, che si occupa di patologie congenite in pazienti in età adolescenziale-adulta.

«Anche l’Ortopedia però è una specialità di rilievo, in particolare quando vi è un’urgenza per trauma o l’esigenza di intervento protesico. La presa in cura del paziente è completa, dalla prevenzione alla cura e il successivo follow up. Siamo in grado di gestire pazienti complessi, specialmente gli anziani e gli affetti da problematiche polmonari, che grazie all’esperienza e alle metodiche mininvasive adottate in struttura trovano una risposta alle loro patologie» conclude Mazzotta.
Per maggiori inormazioni contatta Villa Serena oppure ICLAS
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.