Lecografia è un esame di diagnostica per immagini il cui funzionamento è basato sugli ultrasuoni e sul principio delleco sonora. Può essere utilizzata anche come guida nei trattamenti di radiologia interventistica.
 
Lecografia è un esame indolore, utilizzabile anche nelle donne in gravidanza perché non richiede lemissione di raggi X. Può essere utilizzata per studiare quasi tutti i tessuti e gli organi interni: muscoli, fegato, reni, tiroide, apparato riproduttore ecc.

Ecografia cardiaca

Attraverso lesame ecografico può essere studiato anche il cuore. Altri nomi per indicare lo stesso esame sono ecocuore e ecocardiogramma.

Ecografia cardiaca standard

Lecografia cardiaca permette di valutare la morfologia e lanatomia del cuore e di rilevare eventuali anomalie nello spessore delle pareti, nelle dimensioni degli atri e dei ventricoli, nel funzionamento in apertura e chiusura delle valvole. Può essere quindi utilizzata per diagnosticare patologie valvolari, miocardite, endocardite, insufficienza cardiaca o difetti congeniti.
 
Inoltre, ci si può sottoporre allecografia cardiaca anche dopo lattività fisica o a seguito della somministrazione di farmaci che provocano uno stress cardiaco (ecocardiogramma da sforzo o da stress), allo scopo di individuare eventuali reazioni anomale o patologiche del cuore quando è sottoposto a unattività intensa.

Ecocolordoppler

Lecocolordoppler è un esame ecografico che permette unaccuratezza diagnostica ulteriore, soprattutto per quanto concerne lo studio del flusso sanguigno allinterno delle cavità cardiache, attraverso le valvole e laorta ascendente. Si basa su un fenomeno che in fisica è definito effetto doppler, che consente di misurare la velocità e il flusso del sangue attraverso vasi e valvole. Lesame si svolge come una normale ecografia dal punto di vista del paziente. Viene utilizzato soprattutto per diagnosticare problemi di pompa cardiaca, aritmie o patologie congenite.

Ecocardiogramma trans-esofageo

Lecocardiogramma trans-esofageo è utilizzato per avere maggiore precisione diagnostica, dal momento che si evitano alcuni strati di tessuti che nascondono il cuore allecografo.
Per eseguire lesame, al paziente viene somministrato uno spray anestetico per la gola o, dove necessario, un sedativo. Viene quindi inserito un endoscopio nellesofago, passando per la bocca. Lendoscopio è munito allestremità di una sonda ecografica che cattura le immagini del cuore esattamente come una normale ecografia.

Eco-endoscopia dellapparato digerente

Attraverso lecografia endoscopica dellapparato digerente si possono eseguire ecografia trans - stomaco e duodeno, per studiare gli organi e i tessuti del tubo digerente dallinterno.
Lesame si svolge inserendo un endoscopio con sonda ecografica sul paziente che può essere sedato o anestetizzato localmente con farmaci o spray. Per lanalisi viene utilizzato un mezzo di contrasto per evidenziare i tessuti durante lesame.
 
Per eseguire unecografia dello stomaco e dellesofago, il sondino viene fatto passare attraverso la bocca del paziente. Per studiare invece le porzioni inferiori dellapparato digerente lendoscopio viene inserito per via anale, per arrivare al retto e allintestino.
Leco-endoscopia consente di studiare anche fegato, vie biliari, pancreas ecc, valutando eventuali anomalie lesioni. Può essere utilizzata anche per eseguire piccoli interventi mininvasivi con guida ecografica, come per esempio prelievi per biopsie.

Ecografia mammaria

Lecografia mammaria è lecografia del seno ed è un esame di diagnosi ma anche di prevenzione, raccomandato a tutte le donne dai 25 anni ai 40, età in cui è possibile iniziare a sottoporsi a mammografia. Lecografia viene effettuate per identificare eventuali noduli. Lesame è indolore e non richiede alcuna preparazione.

Agoaspirato con guida ecografica

Lecografia può essere utilizzata anche come guida ecografia per realizzare il centraggio di formazioni cistiche e solide di tessuti superficiali come il seno e la tiroide. L’agoaspirato si utilizza  prevalentemente per i noduli tiroidei  ma è anche indicato per la mammella  quando vi sono dei noduli da analizzare che si reputano essere benigni e di aspetto prevalentemente liquido.
Attraverso la guida dellecografia, si individua larea dove inserire lago aspirando con una siringa il liquido contenuto  in tali noduli noduli che vengono poi analizzati per stabilirne la natura.
Si preferisce invece l’agobiosia ecoguidata con ago tranciante per i noduli mammari solidi permettendo cosi’ di ottenere un esame istologico dei microfrustoli di tessuto prelevati.

 
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di trovare il tuo medico preferito, prenotare visite, controllare l’esito degli esami direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora:

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

Piazza Leopardi, 18, 16145 Genova (GE)
Liguria

Ottieni indicazioni

Come raggiungerci

Dall'uscita autostradale
Genova Nervi 15 minuti / 5 km circa
> Genova Ovest 15 minui / 7 km circa 
 
Dalla stazione ferroviaria: 
Genova P. Principe 15 minuti / 5 km circa
Genova Brignole 7minuti / 2Km circa
 
Dall'aeroporto di Genova 25 minuti / 12 km circa

La struttura

Direttore Sanitario: Antonio Giacomo Parodi
Presidente: Ettore Sansavini
Amministratore Delegato: Livio Pietro Tronconi
Posti letto: 60
Chi siamo
Carta servizi