L’Ecocolordoppler è un esame che utilizza gli ultrasuoni per studiare eventuali patologie o anomalie dell’apparato vascolare. E’ un’indagine funzionale che fornisce informazioni di dettaglio in caso di rallentamento dei flussi sanguigni o flussi invertiti oppure anomali. E’ una metodica indolore, non invasiva e priva di controindicazioni, di valido aiuto sia a scopo preventivo, sia per diagnosticare eventuali patologie cardiocircolatorie.

Che cos’è l’ecocolordoppler
E’ un’indagine diagnostica per immagini, a colori, che consente di visualizzare i principali vasi sanguigni:
le arterie rappresentate dal colore rosso, portano il sangue ricco di ossigeno dal cuore ai diversi tessuti dell’organismo, le vene raffigurate con colore blu, veicolano il sangue povero di ossigeno dai tessuti verso il cuore.
L’analisi di queste immagini permette di raccogliere informazioni dettagliate, in tempo reale, sulla funzionalità (flusso, direzione, velocità) e sulla morfologia (parete, struttura, decorso) evidenziando così eventuali possibili patologie cardiovascolari nonché le più piccole lesioni delle pareti dei vasi sanguigni in modo da valutare con precisione l’entità del danno.

A che cosa serve l’ecocolordoppler
L’ecocolordoppler cardiaco può essere utile per studiare il funzionamento o eventuali sofferenze del muscolo cardiaco, patologie valvolari del pericardio e congenite.

L’ecocolordoppler arterioso permette di diagnosticare la presenza di placche (lesioni aterosclerotiche) che, ostruendo il flusso del sangue, possono causare arteriopatia periferica o claudicatio intermittens, ma anche aneurismi (dilatazioni di un vaso) o occlusioni che, se non trattati, possono causare ictus o cardiopatie ischemiche

L’ecocolordoppler venoso consente di individuare la funzionalità delle vene, mette in evidenza una sospetta trombosi venosa superficiale (TVS) o profonda (TVP), insufficienza venosa cronica, insufficienza o incontinenza della grande e piccola safena che si manifesta con vene varicose. Inoltre è un di valido aiuto anche per il monitoraggio di una pregressa trombosi venosa profonda.

L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici è utile per esaminare lo stato di salute delle carotidi e vedere se vi sono placche aterosclerotiche che ostruiscono in maniera critica una delle due le carotidi per intervenire subito.  E’ un esame preventivo e diagnostico per l’ictus cerebrale.

Come si svolge l’ecocolordoppler
Il paziente è disteso su un lettino, il medico posiziona una sonda ultrasonografica sull’area da esaminare, preventivamente cosparsa di gel che permette il passaggio dell’onda ultrasonora. La sonda permette di ottenere immagini su uno schermo collegato.

Per quali patologie viene eseguito l’ecocolordoppler e chi può sottoporsi all’esame
L’esame è consigliato a soggetti con familiarità per insufficienta venosa agli arti inferiori o già colpiti da patologie cardiache, ad esempio cardiopatia ischemica, ipertensione arteriosa, soffio cardiaco, stenosi valvolare, sospetto versamento pericardico, dispnea, endocardite infettiva. Questa indagine diagnostica può essere utile sia come screening, per pazienti con fattori di rischio cardiovascolare come, diabete, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, fumo, sia a scopo preventivo.
E’ un test rapido (dura circa 15-30 minuti), non doloroso, non invasivo e non richiede alcun tipo di preparazione, non presenta alcun tipo di controindicazione cui si può sottoporre chiunque, anche le donne in gravidanza.
 
In G.B. Mangioni Hospital è possibile effettuare - in regime di solvenza - l'esame insieme alla visita specialistica flebologica.
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di trovare il tuo medico preferito, prenotare visite, controllare l’esito degli esami direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora:

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

VIA LEONARDO DA VINCI, 49, 23900 Lecco (LC)
Lombardia

Ottieni indicazioni

La struttura

Direttore Sanitario: Dott. Eugenio Invernizzi
Presidente: Alberto Guglielmo
Posti letto: 94
Chi siamo
Carta servizi