Primus Forlì Medical Center / 07 novembre 2022

Cicatrici post parto e riabilitazione pavimento pelvico: come intervenire

trattamento cicatrici post parto
Il pavimento pelvico è una struttura muscolare che sostiene gli organi uro-genitali, tra i quali l’utero e la vescica. La gravidanza, il travaglio ed il parto indeboliscono la muscolatura del pavimento pelvico aumentando il rischio di sviluppare prolasso uterino, vescicale e il manifestarsi di incontinenza urinaria. È consigliabile eseguire una riabilitazione del pavimento pelvico prima della gravidanza, durante la gravidanza e nel post partum. 
Un pavimento pelvico pronto per l’evento del travaglio e del parto andrà incontro a meno problematiche.

La dott.ssa Veronica Pegoraro, ostetrica esperta in Riabilitazione del Pavimento Pelvico presso il Primus Forlì Medical Center, fornisce alcune indicazioni utili.

Perché la riabilitazione del pavimento pelvico è utile per le cicatrici post parto?

Le cicatrici post partum sono in netta diminuzione nelle donne che hanno eseguito un percorso di riabilitazione del pavimento pelvico.
Tuttavia alcune donne subiscono lacerazioni spontanee o provocate (in caso di parto complicato, se si ricorre al taglio chirurgico, al parto a ventosa ecc.). 
In questi casi è essenziale eseguire una riabilitazione del pavimento pelvico e un trattamento alle cicatrici, soprattutto se dolorose.

A quali sintomi deve fare attenzione la donna dopo il parto, per individuare un indebolimento del pavimento pelvico?

Dopo il parto la donna può accusare alcuni fastidi, come:
  • perdite di urina soprattutto mentre si compie uno sforzo, ma anche a causa di movimenti innocui come starnutire;
  • senso di pesantezza al basso ventre o sensazione di ingombro, stimolo frequente alla minzione, che possono essere spie di un prolasso vescicale o uterino;
  • dolore, che si acuisce durante l’attività sessuale.

Accusare questi fastidi nelle primissime settimane dopo il parto è fisiologico, ma se perdurano è importante rivolgersi alla propria ostetrica di fiducia.
La riabilitazione del pavimento pelvico è comunque sempre consigliabile già nel post partum.

In che cosa consiste la riabilitazione del pavimento pelvico e quali sono le tecniche più usate?

La riabilitazione del pavimento pelvico ha il duplice obiettivo di aumentare la consapevolezza della donna verso l’importanza di questa struttura muscolare e di eseguire esercizi e terapie ad hoc per rafforzare la muscolatura. 
Non solo: anche in casi di ipertono del pavimento pelvico, con tensione muscolare dei muscoli perineali superiore alla norma, la riabilitazione del pavimento pelvico permette di migliorare la propriocezione della muscolatura e ad apprendere come rilassarla con semplici esercizi da svolgere a domicilio. Esistono anche tecniche di massaggio perineale che possono aiutare questo rilassamento.

Presso il nostro percorso dedicato al Primus Medical Center di Forlì, le pazienti sono accompagnate in:
  • esercizi di propriocezione e rinforzo del pavimento pelvico, mediante rilassamento e contrazione (la cosiddetta ginnastica pelvica);
  • biofeedback, eseguito attraverso un dispositivo elettronico che invia degli stimoli elettrici sulla contrazione della muscolatura e che è molto utile per prendere coscienza e consapevolezza della capacità di regolare gli impulsi e il movimento del pavimento pelvico.

Ogni terapia di riabilitazione del pavimento pelvico avrà un programma specifico per ogni donna, a seconda dei suoi bisogni. È una riabilitazione personalizzata. È importante eseguire la riabilitazione sia in età fertile, in gravidanza, nel post partum ed anche in periodo perimenopausale e in menopausa.
 
Revisione medica a cura di: Dott.ssa Veronica Pegoraro
Le informazioni contenute nel Sito, seppur validate dai nostri medici, non intendono sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di prenotare visite negli ospedali e poliambulatori GVM, gestire gli appuntamenti e controllare l’esito degli esami di laboratorio direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora: