Città di Lecce Hospital dispone di un macchinario di ultima ultima generazione per eseguire la Tomografia Computerizzata (TC) una tecnica diagnostica di secondo livello che grazie al passsaggio delle radiazioni ionizzanti consente di esaminare qualsiasi parte del corpo umano .Si tratta della TC Somatom Definition Flash 256 strati che, grazie alla doppia sorgente radiogena (Dual Source), consente di acquisire le immagini diagnostiche di eccellente qualità , di scansionarle ad una velocità molto elevata, con notevole riduzione di dose radiante.

La TC indaga strato dopo strato ogni struttura dell’organismo che necessita di una diagnosi fino a individuare anche neformazioni millimetriche. In questo modo vengono sezionate le parti anatomiche presenti nel piano esaminato, e rintracciate le eventuali patologie presenti, altrimenti invisibili tramite radiologia tradizionale.
Campi di applicazione
Principali esami suddivisi per distretti corporei

Si utilizza per lo studio delle patologie dell’aorta e del distretto arterioso del corpo (aneurismi, dissezione e occlusione).

In particolare consente lo studio di: 

  • malformazioni vascolari,
  • embolia polmonare 
  • stenosi arteriose (stenosi arteria renale, arteriopatia obliterante degli arti inferiori).

La Tc coronarica è in grado di fotografare in uno scatto istantaneo il cuore e le sue strutture principali in brevissimo tempo e di ricostruire le diverse sezioni anatomiche in più piani. L’obiettivo è quello di valutare la morfologia cardiaca e coronarica e di ricevere informazioni quantitative sulla perfusione del cuore.

La TC di Città di Lecce, grazie alla doppia sorgente radiogena (Dual Source), consente di acquisire e scansionare in tempi molto rapidi, in un battito cardiaco e fornisce immagini diagnostiche del cuore di eccellente qualità. La TC al cuore può essere eseguita su tutti i tipi di pazienti, utilizzando una bassa dose di radiazioni Tutto questo permette di effettuare diagnosi sempre più accurate con il vantaggio per il paziente di essere sottoposto precocemente a terapie farmacologiche, o, in casi più seri, a trattamenti percutanei e chirurgici, come ad esempio angioplastica e by pass aorto coronarico.

Identifica le patologie del sistema nervoso centrale (patologie congenite, vascolari,infettivo-infiammatorie, degenerative, neoplasie), dell’ipofisi, delle orbite, del massiccio facciale, orecchio, e di anomalie vascolari.

La TC CONE BEAM è una tecnologia diagnostica che consente di riprodurre sezioni (tomografia) e di generare immagini tridimensionali del cranio (osso mascellare e mandibolare) per mezzo di radiazioni ionizzanti che vengono elaborate da un software. L'esame è estremamente breve e inoltre la dose di radiazioni a cui viene esposto il paziente è inferiore da 5 a 20 volte, rispetto a quella impiegata durante una TC tradizionale.

Ha molte applicazioni in ambito odontoiatrico e per la chirurgia maxillo-facciale: studio delle anomalie dentarie ( denti inclusi e soprannumerari), pianificazioni di trattamenti implantari o ortodontici, studio delle lesioni traumatiche e malattie paradontali.

TC torace

Mira a individuare la presenza di noduli polmonari ed è di fondamentale importanza nella identificazione e nella stadiazione delle neoplasie polmonari e nel follow-up dopo terapia.
Permette di identificare patologie infiammatorie polmonari e pleuriche e consente inoltre di eseguire lo studio della patologia interstiziale e alveolare (TC HR).


TC vertebrale

Si utilizza per lo studio delle patologie che danneggiano le componenti ossee della colonna vertebrale. Tali patologie possono essere:
  • Congenite
  • Infiammatorie (spondiloartrite, spondilite e spondilodiscite)
  • Degenerative (protrusioni discali, ernie, stenosi del canale)
  • Traumatiche (fratture e/o schiacciamenti, fratture patologiche
  • Neoplastiche ( benigne come angiomi , lesioni primitive o secondarie

Utilizzata per lo studio della patologia epatica diffusa e delle lesioni focali epatiche, l’identificazione e la caratterizzazione dell’epatocarcinoma (HCC) con successivo follow-up dopo terapia.
Permette lo studio dell’anatomia e della patologia delle vie biliari (calcolosi, neoplasie), l’identificazione e caratterizzazione delle lesioni infiammatorie del pancreas (pancreatite), delle neoformazioni e la stadiazione delle neoplasie.
Si utilizza anche per la valutazione di lesioni focali tumorali benigne e maligne del rene, di patologie infiammatorie, di calcolosi renale e ureterale, di patologie delle vie urinarie.
È di fondamentale importanza nello studio di patologie che coinvolgono il tubo gastroeneterico:infiammatorie ( Crohn colite ulcerosa), neoplastiche, vascolari (infarto intestinali).
Consente infine l'identificazione e stadiazione delle neoplasie uterine e ovariche, della vescica e della prostata.

È la metodica di riferimento nello studio delle lesioni e delle fratture complesse delle articolazioni, in particolare:
  • ginocchio
  • spalla
  • caviglia
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di trovare il tuo medico preferito, prenotare visite, controllare l’esito degli esami direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora:

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

Via Prov. Per Arnesano Km 4, 73100 Lecce (LE)
Puglia

Ottieni indicazioni

La struttura

Direttore Sanitario: Dott.ssa Stefania Donno
Presidente: Ettore Sansavini
Amministratore Delegato: Eleonora Sansavini
Posti letto: 135
Chi siamo
Carta servizi