Terapia del sonno

Specialità ambulatoriali


Presso l’Ambulatorio vengono indagati i disturbi del sonno.

Le apnee notturne provocano un innalzamento della frequenza cardiaca e della pressione del sangue: il loro inquadramento è estremamente importante in particolar modo per evitare i colpi di sonno durante la guida.
 
Ci sono una serie di segnali che il paziente può osservare per capire se è opportuno rivolgersi a uno
specialista in disturbi del sonno:
  • risveglio stanco
  • difficoltà di concentrazione
  • affaticamento fisico
  • sonno post prandiale (dopo i pasti)
  • rumorosità o apnee riportate da terzi
Inoltre è possibile che i disturbi del sonno si verifichino in situazioni con maggiore frequenza in pazienti
obesi o con disfunzioni del metabolismo.
 
La visita
Poiché i disturbi del sonno possono avere una causa centrale o una causa periferica, l’approccio di diagnosi
e cura è multidisciplinare. Alla visita, oltre all’esame obiettivo e alla raccolta dei dati viene quindi richiesta
la polisonnografia, un’indagine non invasiva che si esegue a casa di notte e che attraverso un dispositivo
registra diversi parametri utili a comprendere la natura del disturbo e a indirizzare quindi verso una
corretta terapia.
 
L’esame polisonnografico nello specifico valuta:
  • frequenza cardiaca
  • rumorosità legata alla roncopatia
  • movimenti della cassa toracica
  • posizione
  • ossigenazione dei tessuti
In base alla risposta che si ottiene dall’esame l’esperto valuta se indirizzare il paziente a uno
pneumologo/neurologo (per i disturbi del sonno centrali) o a un chirurgo (per i disturbi del sonno da causa
ostruttiva).
 
Il trattamento
Disturbo del sonno centrale: l’apnea dipende dal cervello che considera normale anche una condizione
patologica. Normalmente le due condizioni principali che provocano questo tipo di disturbo sono l’obesità e
le disfunzioni metaboliche. Il trattamento prevede l’uso del dispositivo CPAP (ventilazione meccanica a
pressione positiva continua).
 
Disturbo del sonno da causa ostruttiva: l’apnea dipende da anomalie anatomiche delle alte vie aeree che
riducono i flussi di aria.

L’Ambulatorio si occupa anche di seguire nel tempo i pazienti sottoposti ai vari trattamenti.

Info legali

VILLA TIBERIA HOSPITAL Srl
Sede Legale: Via Emilio Praga 26-39/41, 00137 Roma (RM) Sedi Operative: ​Via Vittorio Veneto 169, 00187 Roma (RM) e Via Emilio Praga 26-39/41, 00137 Roma (RM) Cap. Soc. i.v. euro 11.666.666,67. Cod. Fisc. e P. Iva 02564310395 e n. Reg. Imprese R.E.A. RM 1502392
PEC: gvm-tiberia@legalmail.it
Aut. San. 000374 del 29/08/2017

Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Gruppo Villa Maria S.p.A.