RX Avambraccio

La RX Avambraccio è un esame radiologico che sfrutta le radiazioni ionizzanti per ottenere immagini delle ossa che compongono l’avambraccio. Grazie all’uso dei raggi X, i tessuti duri, come le ossa, vengono visualizzati in maniera netta e distinguibile.

Che cos'è

La RX all’Avambraccio, o radiografia dell’avambraccio, è un esame diagnostico che viene utilizzato per indagare eventuali anomalie che interessano il radio e l’ulna, le ossa che compongono la parte del braccio e che si trova fra l’articolazione della gomito e quella del polso.
Qualora ci sia la necessità di indagare lesioni che possono aver interessato le articolazioni, il medico può richiedere anche:
  • RX Spalla, per analizzare la parte del braccio e dell’articolazione della spalla;
  • RX Braccio, per analizzare la parte del braccio e dell’articolazione del gomito.

La RX Avambraccio viene prescritta quando c’è necessità di accertare la presenza di:
  • Traumi, lesioni, fratture e lussazioni;
  • Patologie degenerative, come artrosi o sclerosi ossea;
  • Patologie tumorali;
  • Lesioni o infiammazioni che possono interessare i tendini;
  • Usura della cartilagine.
L’RX Avambraccio può inoltre essere eseguita prima di un intervento chirurgico programmato, oppure in seguito a una frattura o a un intervento chirurgico, per verificare la corretta guarigione della parte interessata.

L’RX Avambraccio è un esame indolore e veloce che richiede in genere 15 minuti e non necessita di preparazioni preventive. Il paziente viene invitato a togliere oggetti o indumenti che contengono metallo e a indossare il camice di piombo che permette di ridurre l’assorbimento delle radiazioni.
Il paziente, generalmente seduto, viene invitato a stendere l’avambraccio sulla lastra che emette i raggi X e rileva le immagini. Al fine di un corretto esame sono necessarie due proiezioni:
  • Antero-posteriore, che si esegue con il braccio ben disteso e in posizione supinata, con il palmo della mano rivolto verso l’alto;
  • Laterale, che si esegue con braccio ben disteso e in posizione laterale.

Tutti possono eseguire l’RX Avambraccio, tranne le donne in gravidanza. Si tratta di un esame che, pur impiegando le radiazioni ionizzanti, consente di ridurre i rischi legati all’esposizione, dato che le macchine più moderne riescono a ridurre sia i quantitativi di raggi X emessi, sia il tempo di esposizione.

Le strutture che trattano questa visita