Ospedale Cortina

Elettromiografia: che cosa diagnostica e come si svolge

25 giugno 2020
Diminuzione anomala della forza di uno o più muscoli, sensibilità alterata e formicolii o sensazione di un arto che si “addormenta”: in presenza di questi sintomi può essere utile eseguire un’Elettromiografia per indagare eventuali disfunzioni del sistema nervoso periferico e dell’apparato muscolare.

Che cosa è l’Elettromiografia e quando è consigliato eseguirla?
“L’Elettromiografia - spiega il Dottor Attilio Franciosi Specialista in Neurologia e Fisiatria che visita presso la Medicina fisica e Riabilitazione dell'Ospedale Cortina - è un’indagine diagnostica che consente di valutare le condizioni funzionali dei muscoli e dei nervi dei quali, con la visita, si è arrivati a sospettare una patologia”.

Come si esegue l’esame?
“Il muscolo viene valutato dapprima in condizioni di riposo e, successivamente, durante la contrazione volontaria mediante l'utilizzo di un ago sottile (elettrodo ad ago) che trasmette all'apparecchio i dati relativi all’attività elettrica generata nel muscolo, rendendoli  visibili sullo schermo" - specifica il Dottore. "Molto importante è anche la misurazione della velocità con la quale uno stimolo elettrico percorre il nervo in esame: i potenziali, ottenuti attraverso piccoli elettrodi d'argento posti su punti prestabiliti, vengono anch'essi visualizzati sullo schermo dell'apparecchio, onde essere misurati e valutati”.

Quali patologie permette di diagnosticare l’Elettromiografia?
I disturbi per i quali si richiede l'esame sono le patologie muscolari, dei nervi e delle radici nervose quali: Questo esame richiede una preparazione particolare e quali sono i tempi di esecuzione?
L’esame elettromiografico non richiede alcuna preliminare preparazione, è ben tollerato, può essere eseguito anche da donne in gravidanza, portatori di pace-maker, da pazienti che assumono anticoagulanti: in tutti i casi il Neurologo valuterà preliminarmente indicazioni ed eventuali controindicazioni.
L’Elettromiografia ha, in media, la durata di mezz’ora, che può variare a seconda del numero di nervi e/o muscoli da esaminare.

Per informazioni e per prenotare l'Elettromiografia » contatta l'Ospedale Cortina.

Leggi in quali altri Ospedali e Poliambulatori GVM Care & Research puoi effettuare l'esame.

Condividi