Sindrome del tunnel carpale

Cos’è

Frequente neuropatia dell'arto superiore determinata dalla compressione o infiammazione del nervo a livello del polso.

Origine

Il nervo mediano che attraversa il canale del carpo e che dall'avambraccio arriva sino al palmo della mano può comprimersi o infiammarsi a causa dell'aumento di volume delle strutture o per una riduzione di spazio. All'origine vi sono fattori quali la gravidanza, la menopausa, le terapie ormonali, le malattie metaboliche, l’ipotiroidismo e l’obesità.
Nella maggior parte dei casi la sindrome del tunnel carpale si presente a causa di traumi lavorativi, dovuti all'utilizzo delle mani in movimenti di flessoestensione del polso o provocati dall'uso di strumenti vibranti.
Proprio perché il rapporto tra attività professionale e insorgenza della sindrome è ancora controverso, è verosimile pensare che anche la predisposizione genetica costituisca un fattore determinante

Come si manifesta

La maggior parte dei pazienti lamenta una sensazione di formicolio nelle prime tre dita della mano, specie durante la notte, periodo di prolungata estensione del polso.
Il dolore può arrivare a irradiarsi sino all'avambraccio o alla spalla.

Come si accerta

Per accertare il disturbo vengono effettuate alcune manovre cliniche: test di Tinel, di Phalen e di Durkan. Con lo studio elettrofisiologico della conduzione nervosa viene confermata la diagnosi. In alcuni casi si effettua l'ecografia per visualizzare il nervo nel suo passaggio attraverso il carpo.

Le Strutture Sanitarie che accertano o curano questa patologia

Non trovi la patologia che stai cercando?
Clicca qui