Chirurgia bariatrica: dalla preparazione preoperatoria al mantenimento dopo l'intervento

Chirurgia bariatrica: dalla preparazione preoperatoria al mantenimento dopo l'intervento
L’obesità ha una diffusione sempre più vasta tanto che in Italia colpisce circa 6 milioni di persone: secondo i dati dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) a partire dagli anni ‘70 i pazienti con obesità sono triplicati interessando uomini, donne e bambini, in particolare nei paesi più sviluppati.

Si ricorre al trattamento chirurgico dell’obesità dopo un percorso di valutazione complesso che inizia con il proprio medico di famiglia e prosegue con un'équipe multidisciplinare - attiva a Iclas di Rapallo con il Centro di cura della grave obesità e a Villa Serena di Genova anche con l'Ambulatorio di valutazione per la Chirurgia bariatrica - composta da dietologi, internisti, dietisti, psicologi e chirurghi. Quello che si affronta è un percorso ampio, che inizia prima e va oltre rispetto al momento specifico della sala operatoria.

Distinguiamo con il Chirurgo bariatrico la dottoressa Francesca Mandolfino quanto viene affrontato nella fase preoperatoria e nella fase invece più specificamente chirurgica e la postoperatoria.

La fase preparatoria

Il paziente viene preparato dal punto di vista nutrizionale e psicologico, occorre comprendere quali saranno le diverse tappe dell’intero percorso di cura, che riguarda sia l’educazione alimentare che il sostegno psicologico. Questa fase è fondamentale perché il paziente si senta parte attiva della propria trasformazione e abbia coscienza di cosa lo aspetta, di quanto supporto avrà bisogno anche da parte dei familiari.

La chirurgia bariatrica

La seconda fase è quella di intervento chirurgico vero e proprio, condotta con la metodologia e le tecniche più avanzate: dall'utilizzo di farmaci e anestetici facilmente smaltibili dall'organismo e sempre più biocompatibili fino all'impiego di tecnologie laparoscopiche con incisioni minime. Si evitano dispositivi come cateteri vescicale o venoso centrale e sondino nasogastrico: strumenti limitano la mobilità, l’autonomia e la capacità respiratoria del paziente.

Una particolare novità, per il trattamento dell’obesità, è data da un nuovo dispositivo Bariclip – che riduce il volume gastrico e la sensazione di fame in modo reversibile. Questa tecnologia innovativa permette di raggiungere e mantenere un efficace calo ponderale, senza i rischi legati alla sezione dello stomaco. Può quindi essere proposto a soggetti considerati maggiormente “a rischio”, affetti cioè da patologie frequentemente legate all’obesità come il diabete mellito.

Non solo, si impiegano sempre più procedure per via endoscopica: in questo caso la riduzione del volume gastrico avviene senza alcun taglio sull’addome ma attraverso un sofisticato sistema di sutura interna che consente di “cucire” le pareti gastriche riducendo i rischi e migliorando i tempi di recupero postintevento.

La fase postoperatoria

Nella fase postoperatoria si ha il momento delle dimissioni. Il paziente riceve indicazioni specifiche per il successivo periodo di convalescenza che comprende sia le indicazioni nutrizionali divise per step, che se necessario un ulteriore supporto psicologico . Sono programmati terapie, trattamenti successivi all’intervento che verranno monitorati nel tempo anche nelle visite di controllo.

Gli interventi si possono effettuare in SSN presso il Centro di cura per la grave obesità di Iclas di Rapallo: Centro che si è potenziato con Villa Serena a Genova, sempre di GVM Care & Research, dove da oltre un anno è stato realizzato un l'Ambulatorio specialistico per la valutazione per la chirurgia bariatrica.
Scrivi per informazioni
a Iclas di Rapallo
a Villa Serena di Genova
Revisione medica a cura di: Francesca Mandolfino
Le informazioni contenute nel Sito, seppur validate dai nostri medici, non intendono sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Articoli correlati a Chirurgia bariatrica: dalla preparazione preoperatoria al mantenimento dopo l'intervento

14 aprile 2022 - GVM

Chirurgia bariatrica: una innovativa clip per ridurre lo stomaco

A ICLAS il primo intervento in Liguria con B-Clamp
08 aprile 2022 - GVM

Come cambia il corpo dopo la Chirurgia bariatrica

Qual è il ruolo del supporto psicologico
MyGVM App
MyGVM

Prenotazioni e appuntamenti nel palmo della tua mano

La nuova app MyGVM ti permette di prenotare visite negli ospedali e poliambulatori GVM, gestire gli appuntamenti e controllare l’esito degli esami di laboratorio direttamente dal tuo telefonino! Scaricala ora: