ambulatorio

L’ambulatorio di Otorinolaringoiatria si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie che riguardano orecchio, naso, seni paranasali, laringe (corde vocali) e tratto orofaringeo (bocca e gola), così come le strutture di collo, testa e viso.

Spesso l’otorinolaringoiatra tratta disturbi dell’olfatto, polipi, ostruzioni a causa del setto nasale deviato e problematiche dell’apparato uditivo (perdita dell’udito, disturbi dell’equilibrio, acufeni).

Le prestazioni

Presso l’ambulatorio vengono erogate le seguenti prestazioni:
  • visita specialistica otorinolaringoiatrica;
  • visita specialistica otorinolaringoiatrica pediatrica;
  • esame audiometrico;
  • impedenziometria e timpanogramma;
  • rinofibrolaringoscopia per adulti e bambini;
  • esame otovestibolare;
  • riabilitazione dei disturbi dell’equilibrio;
  • prelievo citologico nasale e esame microscopico;
  • visita con lavaggio auricolare e rimozione bilaterale di cerume.

Esame audiometrico

L’esame audiometrico tonale, o audiometria, è un test diagnostico non invasivo, doloroso e ripetibile che si avvale di due metodiche:
  • la valutazione della percezione dei suoni e della soglia uditiva del paziente attraverso la trasmissione in cuffia;
  • la misurazione della soglia di udibilità per via ossea attraverso la vibrazione di un piccolo apparecchio posizionato dietro l’orecchio del paziente, trascritta sull’audiogramma.
I risultati delle due prove vengono comparati per la determinazione della soglia uditiva e delle sue cause, nonché per la diagnosi di eventuale ipoacusia.

Rinofibrolaringoscopia

La rinofibrolaringoscopia è un esame diagnostico per lo studio diretto delle fosse nasali, della faringe, della laringe e delle corde vocali. Si avvale dell’utilizzo di una sonda sottile e flessibile a fibre ottiche introdotta nella cavità nasale ben tollerata dai pazienti, che permette la valutazione anche durante la fonazione e la deglutizione.
La rinofibrolaringoscopia si esegue per diagnosticare, monitorare o escludere diverse problematiche e patologie, tra cui:
  • ipertrofia adenoidea;
  • polipi e noduli delle corde vocali;
  • laringite;
  • lesioni precancerose della laringe;
  • laringite da reflusso faringo-laringeo;
  • carcinoma laringeo;
  • sindrome delle apnee ostruttive notturne (OSAS);
  • alterazioni funzionali responsabili di disfonia o disfagia.

Otoscopia

L’otoscopia è un esame diagnostico dall’invasività minima che consente, attraverso l’utilizzo di ottiche rigide, la visualizzazione e la valutazione del canale uditivo esterno e della membrana timpanica.
Consente l’esclusione o la diagnosi di problemi dell’orecchio esterno e medio come: otite, timpanosclerosi, dermatite del condotto uditivo esterno, fistola auris, neoplasie.

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

VIA C. ROSALBA, 35/37, 70124 Bari (BA)
Puglia

Ottieni indicazioni

La struttura

Direttore Sanitario: dott. Luigi Lestingi
Presidente: Ettore Sansavini
Amministratore Delegato: Eleonora Sansavini
Posti letto: 127
Chi siamo
Carta servizi