ambulatorio

L’attività dell’ambulatorio consente una presa in carico di tutte le patologie di pertinenza otorinolaringoiatrica. In particolare la struttura dispone di strumentazioni d’eccellenza per la diagnosi di molti tipi di patologie afferenti al distretto testa-collo.

La presenza di un Otomicroscopio consente la rimozione accurata e non traumatica dei tappi di cerume mediante aspirazione e la diagnostica accurata di tutte le patologie che affliggono il condotto uditivo esterno e il timpano.

L’attività diagnostica di Otorinolaringoiatria è completata dalla collaborazione con Allergologi, Pneumologi, Dermatologi e Radiologi che garantiscono una presa in carico multidisciplinare di molte delle patologie trattate.

Si effettuano inoltre interventi ai fini estetici come face lifting, rinoplastica o l'otoplastica per le cosiddette "orecchie a sventola".

Ambulatori e patologie trattate

Presente in struttura la dott.ssa Mara Michelini, specialista in Foniatria, ovvero la branca della medicina che si occupa della fisiopatologia della comunicazione umana.

Il foniatra ha il compito di individuare i disturbi di seguito elencati e definire il percorso diagnostico e terapeutico di ogni singolo paziente, programmando un eventuale piano di lavoro personalizzato con successivo monitoraggio della loro evoluzione nel tempo.

Data l’embricata rete di organi e apparati coinvolti nei disturbi di tale branca, il percorso prevederà spesso una collaborazione multidisciplinare con altre figure mediche come otorinolaringoiatra, neurologo, oculista, gastroenterologo, pediatra, neuropsichiatra infantile, ortodontista, odontoiatra, chirurgo generale, ortopedico, geriatra, fisiatra; e figure non mediche: psicologo, logopedista, optometrista, neuropsicomotricista, osteopata, insegnanti di scuola, insegnanti di sostegno, insegnanti di canto, oss, infermieri, educatori…

Sono di pertinenza della foniatria numerose condizioni che interessano l’età pediatrica, adulta e senile:

  • Ritardata o mancata acquisizione del linguaggio verbale
  • Dislalie: alterazioni della pronuncia dei fonemi 
  • Deglutizione atipica: permanenza di deglutizione infantile spesso correlata alla dislalia con situazioni di malocclusione dentaria, alterazioni anatomiche del distretto cranio-facciale
  • Disfonia: disturbo della voce parlata
  • Disodia: disturbo della voce cantata
  • Disartria: ovvero disturbo nell’articolazione della parola (in seguito a ictus, patologie degenerative cerebrali)
  • Balbuzie: alterazioni nella fluenza della parola
  • Afasia: disturbo nella produzione e comprensione verbale (ictus, patologie degenerative cerebrali)
  • Sordità: disturbi sensoriali 
  • Difficoltà negli apprendimenti scolastici (dislessia, disortografia, discalculia, disturbo di comprensione del testo, disgrafia)
  • Disfagia: disturbo della deglutizione







 

  • riniti allergiche;
  • riniti croniche non allergiche;
  • sinusiti acute e croniche;
  • disturbi della respirazione nasale  da ipertrofia dei turbinati e da deviazione del setto nasale;
  • poliposi nasale;
  • disturbi dell’olfatto.

Si trattano patologie oncologiche benigne e maligne:
  • tumori del naso,
  • tumori dei seni paranasali
  • tumori della faringe
  • tumori della laringe,
  • tumori delle ghiandole salivari,
  • tumori del collo
  • tumori della tiroide,

  • ipertrofia adeno-tonsillare,
  • otiti medie,
  • tubotimpaniti

Si trattano le patologie organiche benigne delle corde vocali.
  • polipi;
  • cisti,
  • noduli,
  • edemi di Reinke,
  • sulcus,
  • vergeture,
  • granulomi

Si trattano vertigini e disturbi dell’equilibrio propri del paziente anziano. 
  • canalolitiasi,
  • presbiastasia,
  • labirintite

Informazioni sull'ospedale

Dove siamo

VIA VILLA DELLA REGINA, 19, 10131 Torino (TO)
Piemonte

Ottieni indicazioni

La struttura

Direttore Sanitario: Dott. Luisangelo Sordo
Presidente: Ettore Sansavini
Amministratore Delegato: Gianni Belletti
Posti letto: 65
Chi siamo
Carta servizi